Il cibo biologico arriva nelle mense scolastiche

mensa_scolasticaMACERATA 9.11.2011 - Accordo con i comitati mensa, parte la sperimentazione del cibo biologico nelle mense scolastiche delle scuole di via Panfilo, via Pace e via Fratelli Cervi

Parleranno biologico le mense scolastiche maceratesi, con cibi salutari e a chilometro zero. Grazie ad un avviso di indagine di mercato appena emesso dall’Amministrazione comunale, infatti, nelle scuole di via Panfilo, via Pace e via Fratelli Cervi, partirà, in collaborazione con i Comitati mensa, una sperimentazione per il servizio di refezione che prevede l’acquisto e l’uso di alimenti biologici.

Alla base della scelta operata dall’Amministrazione comunale due obiettivi: fare in modo che un’alimentazione sana sia un diritto per tutti e allo stesso tempo avere comitati mensa presenti e attivi nella capacità di controllo per arrivare alla tappa finale ovvero che la gestione delle mense torni totalmente al Comune, non solo per quanto riguarda le cucine e il personale come avviene oggi, ma anche nell’acquisto dei prodotti.

“Siamo convinti che un’alimentazione sana – interviene l’assessore ai Servizi scolastici, Stefania Monteverde – sia un diritto per tutti. E sono valori anche la ricerca del biologico, prodotti a chilometro zero ma anche quelli che provengono dalle terre confiscate alla mafia e del commercio equo e solidale. E’ importante che la responsabilità di un servizio pubblico come le mense scolastiche sia del Comune. Allo stesso modo è importante che i comitati dei genitori esercitino la necessaria funzione di controllo e di verifica della qualità. Insieme, Comune e Comitati mensa, lavoreranno in sinergia affinché a tutti i bambini che frequentano le nostre mense sia garantito lo stesso diritto ad un’alimentazione di qualità senza differenze tra una mensa e l’altra”. L’assessore Monteverde vuole fugare subito, ancora prima che possano nascere, i dubbi circa la possibile entrata in gioco di un fornitore unico: “La gara che abbiamo appena indetto, in questo senso, non deve generare timori di alcun tipo. Infatti i lotti dell’avviso sono sette proprio per fare in modo che ogni produttore possa offrire le proprie capacità produttive. Infine vorrei rassicurare che l’attenzione nei confronti delle famiglie sarà altissima anche sotto un altro profilo, quello delle tariffe eque. Già oggi le famiglie con difficoltà economiche hanno diritto all’esonero dal pagamento mentre quelle numerose hanno agevolazioni sulle tariffe”.

L’avviso di indagine di mercato è consultabile sul sito www.comune.macerata.it mentre per informazioni sulle prestazioni o sulla procedura possono essere richieste telefonando al servizio Attività scolastiche (Marzia Paulini, tel. 0733256453 – viale Trieste, 24) o all’Uoc Procedimenti contrattuali (0733.256349 – 256267 – piazza della Libertà, 3)

Giorgia Galanti - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
Cop_7-19_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
La_torretta_x_sito_imp
Banner
Le_Sirenette_x_sito_imp
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
OWW_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI