Le eccellenze marchigiane a confronto

form_marcheMACERATA 10.11.2011 - Oltre 200 tra imprenditori e rappresentanti delle istituzioni hanno partecipato all'incontro "Marche d'Eccellenza" presso l'Università di Macerata

“Nessuno di noi è così bravo nel fare una cosa tanto bene da solo, come invece potremmo farla tutti insieme!” E’ stato questo lo slogan aleggiato sui lavori di un’intensissima giornata di studio che ha visto confrontarsi, presso l’Università degli Studi di Macerata, noti imprenditori delle più blasonate griffes, rappresentanti di istituzioni e mondo associazionistico, autorevoli giornalisti, docenti e studenti universitari.

Prove tecniche per far si che le tante voci delle Marche si evolvano in un unico e “polifonico” coro, nel quale produzioni di pregio e valenze territoriali si riconoscono nel denominatore comune del Prodotto Marche.

Oltre duecento persone, nell’aula Magna gremita di Piazzale Bertelli, hanno voluto partecipare a questo grande brainstorming collettivo, condotto da Angelo Serri, project manager di Marche d’Eccellenza ed al quale hanno preso parte i promotori del progetto stesso: il prof. Luigi Lacchè, Rettore dell’Università di Macerata, il Vicepresidente della Regione Marche, Paolo Petrini, insieme a Graziano Di Battista per Unioncamere Marche e Luciano Goffi, Direttore generale di UBI-Banca Popolare di Ancona.

Il format molto dinamico dell’incontro ha consentito alle diverse “anime” delle Marche d’Eccellenza di esprimere il proprio parere ed apportare il proprio contributo di idee per dotare di maggiore efficacia e concretezza questo progetto-pilota che, come è stato ricordato, ha in poco tempo superato i migliori auspici e ha denotato un grande interesse da tanti settori del tessuto socio-economico regionale.

Negli oltre trenta interventi che si sono susseguiti sul “futuro” di Marche d’Eccellenza, è stato chiesto a gran voce una governance forte ed autorevole, una cabina di regia alla quale affiancare un “club” delle eccellenze, aperto a tutti coloro che condividono i valori espressi nel progetto I presenti hanno voluto conferire un vero e proprio “mandato esplorativo” ai partners di Marche d’Eccellenza, finalizzato ad individuare la formula organizzativa più adeguata per rispondere alla grande esigenza di aggregazione e di promozione congiunta registrata nell’incontro odierno. Insomma, per una crisi che purtroppo è molto consistente ed attuale, occorrono risposte altrettanto concrete ed immediatamente efficaci.

Pier Giuseppe Rossi, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione ha chiuso i lavori sottolineando la soddisfazione per l’eccezionale partecipazione di tanti personaggi illustri, intervenuti per apportare il proprio contributo ad un confronto costruttivo che supera le barriere culturali dello storico “individualismo” presente nella nostra regione.

Nel corso della mattinata è stato possibile visitare una galleria rappresentativa delle più significative icone del “Made in Marche” e, a conclusione dei lavori, ha avuto luogo una performance “golosa” con le eccellenti tipicità marchigiane.

Silvio Cazzaniga - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
cop_8-19_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
Poke_x_sito
Banner
La_torretta_x_sito_imp
Banner
Le_Sirenette_x_sito_imp
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
OWW_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI