Imprenditore tenta il suicidio, salvato dai carabinieri

carabinieri_a_piediPESARO 4.1.2012 - L'uomo, un imprenditore edile di 42 anni, aveva collegato il tubo di scappamento all'abitacolo del furogne della sua ditta

Un imprenditore edile pesarese di 42 anni ha tentato di suicidarsi collegando il tubo di scappamento all'abitacolo del furgone della sua ditta, parcheggiato a lato di una via di Tavullia. L'uomo e' stato salvato dai carabinieri, giunti sul posto grazie alla segnalazione di un automobilista di passaggio. Secondo i militari, che indagano sull'episodio, l'imprenditore ha tentato il suicidio per le difficolta' della sua impresa, sprovvista di commesse. Il 42enne, sposato e padre di tre figli, era disperato.

Silverio Pomili - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
Cop_nov_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
Picenamb_luglio_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI