Nuovo sistema di valutazione dei dipendenti provinciali

provincia_mcMACERATA 11.1.2012 - Lo ha introdotto la giunta provinciale con una delibera adottata nel corso della prima seduta del nuovo anno

La giunta provinciale di Macerata ha tenuto la sua prima seduta del nuovo anno. Tra le deliberazioni adottate figura l’approvazione, con decorrenza dal 2012, di un nuovo sistema di misurazione e valutazione delle cosiddette “performance”. Si tratta dell’attuazione della legge, comunemente chiamata “decreto Brunetta”, in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni.

Il provvedimento, che già lo scorso novembre era stato oggetto di una informativa alle organizzazioni sindacali, disciplina la misurazione degli indicatori, degli obiettivi e delle competenza, sia riguardo ai dirigenti dell’Ente, sia riguardo a quei dipendenti titolari di “posizione organizzativa”, che hanno cioè la responsabilità di un particolare servizio, coordinando il lavoro di altri dipendenti e uffici, sia infine di tutti gli altri dipendenti.

“Il nuovo sistema di valutazione individuale del personale – spiega il presidente Antonio Pettinari – viene introdotto a coronamento dell’intero processo di riorganizzazione interna iniziata con la rideterminazione dei settori e proseguita il primo gennaio scorso con l’attribuzione degli incarichi dirigenziali e l’assegnazione del personale ai singoli uffici. La misurazione e la valutazione delle prestazioni hanno come fine, da un lato il miglioramento complessivo della qualità delle funzioni svolte dalla Provincia, dall’altro lo stimolo alla crescita delle competenze professionali di ognuno e non ultimo si propone di valorizzare il merito attraverso l’erogazioni di premi per i risultati conseguiti dai singoli e dalla unità organizzative, chiamando tutti a lavorare con criteri di collegialità e concertazione”.  

Nella prima seduta del 2012, la Giunta provinciale ha anche deciso la partecipazione della Provincia di Macerata, in qualità di ente partner, al progetto “Percorsi donna”, da presentare al Dipartimento per le Pari opportunità delle Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto è finalizzato a finanziare l’apertura di un centro residenziale anti-violenza nel territorio del Centro Sud delle Marche. Altri enti partner sono le Province di Fermo ed Ascoli Piceno, la Regione e l’associazione “On The Road”.

E’ stata infine istituita la Commissione tecnico-consultiva prevista dalla legge regionale che detta norme per l’incremento e la tutela della fauna ittica e disciplina le attività di pesca nelle acque interne (fiumi, torrenti, laghi).

Giorgia Galanti - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
Banner
Cop_x_sito_6-19
TIGRE_dinamico_196x196
Ciborghi_2019_x_sito_def
Banner
Logo_Cingoli_1848_x_sito
Banner
La_torretta_x_sito_imp
Banner
Le_Sirenette_x_sito_imp
Banner
Palio_delle_Botti_x_sito
Banner
Folletti_2019_x_sito
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
OWW_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI