Parte il piano di edilizia scolastica, 22 milioni di euro e 11 nuove scuole per le Marche

scuolaANCONA 7.7.2014 - Oltre 300 istituti scolastici marchigiani saranno interessati da interventi per la messa in sicurezza o di manutenzione e decoro

Oltre 300 istituti scolastici interessati da interventi per la messa in sicurezza o di manutenzione, 11 scuole nuove e poco meno di 22 milioni di euro di investimenti. Sono questi inumeri delle Marche per quanto riguarda il piano di edilizia scolastica del governo che ha preso il via in questi giorni. Un piano che coinvolgerà quasi 21 mila edifici scolastici, con un investimento di oltre un miliardo di euro. "Quattro milioni di studenti e una scuola italiana su due saranno coinvolti in questo progetto - spiega una nota di Palazzo Chigi - che porterà nell’arco del biennio 2014-2015 ad avere scuole più sicure e più nuove, grazie allo sblocco di risorse dei Comuni dai vincoli del Patto di stabilità per un valore di 244 milioni (#scuolenuove) e al finanziamento per 510 milioni dal Fondo di sviluppo e coesione, dopo la delibera Cipe del 30 giugno, per interventi di messa in sicurezza (#scuolesicure), di decoro e piccola manutenzione (#scuolebelle)".

 

 Il piano di edilizia soclastica del governo prevede tre differenti linee di azione. La prima  (scuolenuove) prevede l’avvio di 404 cantieri (alcuni sono già in corso) per la realizzazione di nuove scuole, grazie allo sblocco del patto di stabilità. Tutti i sindaci che hanno risposto all’appello del presidente del Consiglio del 3 marzo scorso segnalando interventi di edilizia scolastica immediatamente cantierabili, finanziati completamente con fondi propri e per i quali sbloccare il patto di stabilità, hanno infatti trovato accoglimento nei Dpcm firmati dal presidente in giugno: i sindaci riceveranno la comunicazione dalla Ragioneria dello Stato secondo le procedure gestionali ordinarie di sblocco del patto per l’anno 2014 e 2015. “Nessun sindaco deve pensare di essere stato escluso se non troverà il proprio Comune in quell’elenco – spiegano da Palazzo Chigi - dal prossimo primo gennaio verranno attivati interventi specifici attraverso la Banca di investimenti europea, e ciascuno troverà risposta”. La seconda (scuolesicure) prevede interventi di messa in sicurezza ed agibilità delle scuole, lavori Comuni e Province per acquisire i relativi finanziamenti dovranno aggiudicare gli appalti entro il 30 ottobre 2014, esaurendo i primi 1.635 interventi previsti dal Dl del fare. In seguito agli accertati ribassi d’asta, saranno finanziati altri 845 progetti. La terza (scuolebelle)  riguarda interventi di piccola manutenzione, decoro e ripristino funzionale.

 Per quanto concerne le Marche complessivamente il governo ha stanziato 21.999.518,30 euro. L’investimento maggiore  (9.9927.287,99 euro) riguarderà  “scuolesicure” con interventi di messa in sicurezza che interesseranno 46 istituti scolastici (17 nella provincia di Ancona, 13 Pesaro-Urbino, 11 Macerata, 5 Ascoli). E’, invece, di 3.705.646,85 di euro l’investimento per “scuolebelle”, con interventi di piccola manutenzione e decoro che riguarderanno 261 istituti scolastici (168 nelle province di Ascoli e Fermo, 44 Ancona, 38 Pesaro Urbino e 11 Macerata). Sono, infine, 11 le nuove scuole che verranno realizzate nelle Marche grazie agli 8.366.565,47  euro stanziati per “scuole nuove”. Questi, nel dettaglio, i comuni interessati dalla realizzazione dei nuovi istituti (tra parentesi l’importo stanziato): Camerata Picena (250.000 e.), Castelfidardo (1.548.857,35 e.), Loreto (430.000 e.), Sirolo (1.030.000 e.), Monteprandone (432.000 e.), Camerino (1.178.246,99 e.), Montecassiano (900.000 e.), Acqualagna (535.000 e.), Fano (1.362.597,97 e.), Fermignano (402.000 e.), Piobbico (297.863,54 e.)

 

 
 
Banner
Cop_rifiuti_spiagge
TIGRE_dinamico_196x196
Picenamb_luglio_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
OWW_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
Della_Ciana_x_sito_2018
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Scorolli_banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI