Ricordo dell'Olocausto, tante iniziative a Pesaro

Giornata_Memoria

PESARO 27.1.2017 - Oggi, venerdì 27 gennaio, il Consiglio comunale di Pesaro celebra la XVIII edizione del "Giorno della Memoria". La  commemorazione della ricorrenza è organizzata dalla presidenza del Consiglio comunale in collaborazione con l’assessorato alla Crescita e gli istituti scolastici superiori.

L’assise quest’anno si svolge al Campus scolastico (ore 9.45), dove si svolgeranno anche iniziative dal titolo I gemellaggi della Memoria: Donne e Shoah. In programma anche un concerto lunedì 30 gennaio, al teatro Rossini, alle ore 21 nell’ambito della 57^ stagione concertistica, dal titolo “Le imperdonabili”.

Il Giorno della Memoria, è una ricorrenza istituita in Italia nel 2000 con la legge 211 in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Più precisamente, il 27 gennaio è la data in cui, nel 1945, venne liberato Auschwitz, il campo di concentramento e sterminio costruito dai nazisti nella Polonia occupata, dove persero la vita oltre un milione di ebrei, tra cui molte migliaia di ebrei italiani.

Otto le scuole che proporranno delle performance, e sono: Iet Bramante-Genga, liceo scientifico e musicale “G. Marconi”, Itas Cecchi, liceo classico e linguistico Mamiani, Ipssar S. Marta, Nuova Scuola, Ipsia Benelli e liceo artistico Mengaroni.

Le iniziative per il Giorno della Memoria 2017, sono state proposte dai docenti delle scuole secondarie di II grado della città e condivise con il presidente del Consiglio comunale Andrea Nobili, l’assessore alla Crescita Giuliana Ceccarelli e la dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale Miur, Marcella Tinazzi; si svilupperanno all’interno del Campus scolastico.

Oggi sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito per l'intera giornata, (orario 10-13, 15.30-18.30), l'unica sinagoga rimasta in città e cioè quella sefardita di via delle Scuole (nei pressi di via Castelfidardo). L'apertura straordinaria vuole offrire l'opportunità di entrare in un luogo “speciale” della cultura cittadina che testimonia ancora oggi secoli di storia di un popolo che in epoca antica scelse Pesaro come sede, contribuendo a definirne l’identità culturale, civile ed economica.

Inoltre l'Ente Concerti ospiterà lunedì 30 gennaio alle 21 uno spettacolo ricco e affascinante,con musiche di Silvia Colasanti e letture tratte dai diari di Etty Hilleseum, tra le donne scrittrici che hanno patito l'esperienza del lager, fautrice di una filosofia di vita definita dal curatore del suo diario, J.A. GaarlandtLo spettacolo, nato su commissione di Marcheconcerti, sarà presentato il 27 gennaio a Macerata.

“Quelli che non ricordano il passato sono condannati a ripeterlo” (scritta sul monumento del campo di Dachau)

 

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

 
 
Cop_7-19_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
La_torretta_x_sito_imp
Banner
Le_Sirenette_x_sito_imp
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
OWW_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI