Loc_17-18_x_sito

 

 

linchiesta

soldi_x_Inch._ok

Comune che vai,

fisco che trovi

A stare peggio gli artigiani di Pesaro

e di Falconara, che nel 2017

dovranno pagare il 62,5% di tasse.

Mentre le imprese di Jesi e Fabriano

riceveranno imposte per il 57,9%

del reddito. Rispetto al 2016

l'incremento medio è stato

dello 0,2%, mentre i tributi locali

sono rimasti uguali

inserti_spec

Cuccarini_x_Ins._Spec

 

CULTURA E SPETTACOLI
Eventi, concerti, party, discoteche, teatro, mostre e fiere

 

Vaccino_x_Ins._Spec

 

SALUTE MARCHE
Notizie sanitarie e consigli dei medici

 

Pallone_x_Ins._Spec

SPORTLANDIA
Notizie sullo sport marchigiano


gemelli_ruscello_grotteang_ridotta.jpg

 

AMBIENTE MARCHE
Parchi, comunità, comuni, province, regione: notizie “verdi” e ”nere”

 


Lavoro_x_Ins._Spec

 

SPECIALE LAVORO
Notizie, occasioni e nuove opportunità

 


Universit_x_Ins._Spec

SCUOLA e UNIVERSITA’
Notizie, aggiornamenti e opportunità

 


Imprenditore morto a calcetto, l'autopsia: "Aveva un infarto in corso da 3 giorni"
stefano_ciab

(foto da Facebook)

MONTEPRANDONE, 14.4.2017 - L'autopsia, condotta dalle autorità bulgare, ha dichiarato che Stefano Ciabò, l'imprenditore  di 35 anni di Monteprandone (AP) morto nello spogliatoio prima di una partita di calcetto a Kjunstendil (Bulgaria), avrebbe avuto un infarto in corso da tre giorni. Stefano, che era a Kjunstendil per lavoro, probabilmente ha avuto dei piccoli sintomi che se non avesse sottovalutato, avrebbe potuto salvarsi. L'autopsia è stata indispensabile per accertare le cause della morte e poter rimpatriare la salma. 
Nel distretto di Kjunstendil, al confine con la Macedonia, sono volate la madre Germana e la sorella Tina. Unite nel dolore per la scomparsa di Stefano ma decise a riportare, quanto prima, il corpo del giovane in Italia. 
Stefano lascia il papà Goffredo, rimasto in Italia, la mamma Germana e la sorella Tina, che ora sono in Bulgaria per il riconoscimento e per riportarlo a casa. Per oggi è previsto il rientro in Italia ed è probabile che il funerale ci posaa essere domani.

Alessandro Lorenzi - www.laprovinciamarche.it 
Email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile: 
Silvestro Pompei -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 
Banner
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
Alessi_on_line
Banner
Bacchetta_estate_17
Banner
Peccato_x_sito
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Costantini_x_sito
Banner
Centro_Prisma_x_sito
Banner
Dott._Caciulina_verticale_
Banner
Caspy_e_Cialdy_x_sito
Banner
De_Blasio_x_sito
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - Tel. 0735.81809 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI