Loc_17-18_x_sito

 

 

linchiesta

crolli-edilizia-scolastica_x_inchiesta

Marche,

scuole a rischio,

l'allarme di

Legambiente

Questo emerge dal XVIII

Rapporto Ecosistema Scuola,

l’indagine annuale di Legambiente

sulla qualità dell’edilizia scolastica

inserti_spec

Cuccarini_x_Ins._Spec

 

CULTURA E SPETTACOLI
Eventi, concerti, party, discoteche, teatro, mostre e fiere

 

Vaccino_x_Ins._Spec

 

SALUTE MARCHE
Notizie sanitarie e consigli dei medici

 

Pallone_x_Ins._Spec

SPORT
Notizie sullo sport marchigiano


gemelli_ruscello_grotteang_ridotta.jpg

 

AMBIENTE MARCHE
Parchi, comunità, comuni, province, regione: notizie “verdi” e ”nere”

 


Lavoro_x_Ins._Spec

 

SPECIALE LAVORO
Notizie, occasioni e nuove opportunità

 


Universit_x_Ins._Spec

SCUOLA e UNIVERSITA’
Notizie, aggiornamenti e opportunità

 


Nella notte due arresti per possesso di cocaina, hashish e ketamina-anfetamina

Polizia_notte

 

ANCONA, 11.8.2017 - Nel corso del programma di prevenzione e repressione dei reati ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, la notte scorsa, gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Ancona, insieme a quelli della Sezione di Polizia Giudiziaria del Compartimento di Polizia Stradale per le Marche, ha arrestato L.M. dell’84, di professione operaio poiché trovato in possesso grammi 21.32 di cocaina e grammi 6.39 di hashish.

L’uomo che viaggiava sulla A14 in direzione nord a bordo di una Alfa Romeo MiTo, nel corso di un controllo mirato scaturito da un’intensa attività investigativa, veniva fermato nell’area di servizio autostradale Conero Est.

Al momento del fermo, il pregiudicato (a suo carico si annoverano numerosi precedenti per furto rapina e droga) ammetteva di avere con se un “irrisorio” (così ha dichiarato agli operatori) quantitativo di hashish del peso, successivamente accertato, di gr 3.27, che consegnava.

Gli agenti procedevano comunque al controllo del mezzo e del conducente. Controllo risultato  positivo in quanto all’interno dell’auto sono stati rinvenuti cocaina del peso, successivamente accertato,  di gr. 21.32 custodita nella pellicola di cellophane nonché un secondo pezzo di hashish del peso, successivamente accertato, di gr. 3.12., il tutto debitamente sequestrato.

Terminate le formalità L.M. veniva posto agli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza, con obbligo di dimora stabilito dal giudice in fase di convalida dell’arresto avvenuta stamattina.

Nell’ambito della stessa operazione in mattinata è stato arrestato F.B. dell’89, anconetano, di professione cuoco, perché, nel corso di una perquisizione domiciliare a carico del giovane, sono stati trovati, nascosti sotto i gradini in legno di un sottoscala, degli involucri di cellophane contenenti 30 gr. di oppio, 30 gr. di cocaina e 11 involucri di carta contenenti 10 gr. di ketamina-anfetamina (la stessa droga che pochi giorni fa ha provocato la morte di una giovane 16enne a Genova). In attesa della convalida le provvedimento precautelare il giovane è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche          

Direttore responsabile: 
Silvestro Pompei -
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 
 
Banner
Picenamb_luglio_196x196
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Costantini_fotog._x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Dott._Caciulina_verticale_
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Centro_Prisma_x_sito
Banner
Banner
Banner
De_Blasio_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - Tel. 0735.81809 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI