Loc_17-18_x_sito

 

 

linchiesta

soldi_x_Inch._ok

Comune che vai,

fisco che trovi

A stare peggio gli artigiani di Pesaro

e di Falconara, che nel 2017

dovranno pagare il 62,5% di tasse.

Mentre le imprese di Jesi e Fabriano

riceveranno imposte per il 57,9%

del reddito. Rispetto al 2016

l'incremento medio è stato

dello 0,2%, mentre i tributi locali

sono rimasti uguali

inserti_spec

Cuccarini_x_Ins._Spec

 

CULTURA E SPETTACOLI
Eventi, concerti, party, discoteche, teatro, mostre e fiere

 

Vaccino_x_Ins._Spec

 

SALUTE MARCHE
Notizie sanitarie e consigli dei medici

 

Pallone_x_Ins._Spec

SPORTLANDIA
Notizie sullo sport marchigiano


gemelli_ruscello_grotteang_ridotta.jpg

 

AMBIENTE MARCHE
Parchi, comunità, comuni, province, regione: notizie “verdi” e ”nere”

 


Lavoro_x_Ins._Spec

 

SPECIALE LAVORO
Notizie, occasioni e nuove opportunità

 


Universit_x_Ins._Spec

SCUOLA e UNIVERSITA’
Notizie, aggiornamenti e opportunità

 


Terremoto. Per le popolazioni colpite dagli eventi sismici agevolazioni per i servizi di telefonia fissa e mobile
telefono_fisso_e_cellulare

ANCONA 7.10.2017 - In data 13 luglio 2017, è stata pubblicata sul sito web dell’Agcom la delibera n. 235/17/CONS che definisce le agevolazioni tariffarie per i servizi di telefonia fissa e mobile a favore degli utenti e delle imprese colpite dagli eventi sismici occorsi dal mese di agosto 2016. In particolare, per gli utenti di rete fissa, che hanno ancora sede dell’utenza inagibile, è previsto lo storno delle fatture sospese per tutti i mesi in cui non hanno usufruito del servizio e la possibilità gratuita di recesso dal servizio o di trasloco della linea. Per gli utenti di rete mobile, con sede inagibile, si prevede lo sconto, per sei mesi, del 50% della spesa sostenuta e l’erogazione di un bonus mensile di 1GB per il servizio dati. I titolari di imprese possono, a prescindere dall’agibilità della sede, avvalersi, a scelta, di uno sconto del 50% sui servizi di rete fissa o mobile. Con successiva delibera n. 346/17/CONS l’Autorità ha aggiunto, tra i beneficiari delle agevolazioni di cui alla delibera n. 235/17/CONS, anche i residenti dei comuni indicati nell’allegato 2-bis del decreto legge 189/2016, disponendo la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per la richiesta di dette agevolazioni, non solo per i residenti nei comuni di cui all’allegato 2-bis ma anche per quelli residenti nei comuni di cui agli allegati 1 e 2.

Il nuovo termine, di 30 giorni, inizierà a decorrere dalla data di pubblicazione della delibera n. 346/17/CONS e cioè dal giorno 29 settembre 2017. Inoltre, in considerazione della prosecuzione dello stato di emergenza e tenuto conto delle richieste formulate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Autorità ha ritenuto opportuno tutelare ulteriormente le popolazioni colpite dagli eventi sismici, posticipando al termine dello stato di emergenza - e dunque non prima del 28 febbraio 2018 - la riscossione dei pagamenti relativi alle fatture sospese.

 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:               
Silvestro Pompei -
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 
 
Banner
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
Alessi_on_line
Banner
Bacchetta_estate_17
Banner
Peccato_x_sito
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Costantini_x_sito
Banner
Centro_Prisma_x_sito
Banner
Dott._Caciulina_verticale_
Banner
Caspy_e_Cialdy_x_sito
Banner
De_Blasio_x_sito
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - Tel. 0735.81809 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI