Loc_17-18_x_sito

 

 

linchiesta

crolli-edilizia-scolastica_x_inchiesta

Marche,

scuole a rischio,

l'allarme di

Legambiente

Questo emerge dal XVIII

Rapporto Ecosistema Scuola,

l’indagine annuale di Legambiente

sulla qualità dell’edilizia scolastica

inserti_spec

Cuccarini_x_Ins._Spec

 

CULTURA E SPETTACOLI
Eventi, concerti, party, discoteche, teatro, mostre e fiere

 

Vaccino_x_Ins._Spec

 

SALUTE MARCHE
Notizie sanitarie e consigli dei medici

 

Pallone_x_Ins._Spec

SPORT
Notizie sullo sport marchigiano


gemelli_ruscello_grotteang_ridotta.jpg

 

AMBIENTE MARCHE
Parchi, comunità, comuni, province, regione: notizie “verdi” e ”nere”

 


Lavoro_x_Ins._Spec

 

SPECIALE LAVORO
Notizie, occasioni e nuove opportunità

 


Universit_x_Ins._Spec

SCUOLA e UNIVERSITA’
Notizie, aggiornamenti e opportunità

 


Arrestati 4 italiani autori di una decina di rapine ai danni di sale scommesse, supermercati ed hotel
sequestro_Polizia_dopo_rapina_2-12-17

PESARO 3.11.17 - Nella notte fra il 26 ed il 27 novembre scorso, la Polizia ha arrestato quattro cittadini italiani, tre di origine campana ed uno di questa zona, di età compresa fra i 20 ed i 40 anni, residenti  nell’entroterra pesarese, sorpresi a rapinare una sala scommesse.

L’operazione era partita da un’indagine condotta dalla squadra mobile su una decina di rapine ai danno di sale scommesse, supermercati ed hotel, verificatesi fra il mese di aprile e quello di novembre 2017. Grazie a queste indagini i poliziotti controllavano con appostamenti e pedinamenti tre italiani, fra loro collegati e residenti in zona, ritenuti coinvolti nelle rapine.

Nella serata del 26 novembre gli agenti, sospettando, sulla base degli elementi raccolti, che il gruppo stesse preparando un colpo, hanno predisposto un servizio di vigilanza sul territorio, in particolare presidiando alcune probabili vie di fuga.

In effetti, nella notte i rapinatori, commettevano un’ennesima rapina presso una sala scommesse a Fano in via Flaminia, minacciando i presenti con una pistola ed asportando la somma di euro 2.900 in contanti. Nel corso della fuga in auto, i rapinatori sono stati intercettati e bloccati dalla Polizia. Veniva inoltre recuperata parte del bottino (circa 2.000 euro) ma non la pistola, con ogni probabilità gettata dal finestrino del veicolo durante le fasi della fuga.

Nella mattinata dello scorso 30 novembre l’arresto veniva convalidato da parte dell’Autorità Giudiziaria che disponeva, inoltre, la custodia cautelare in carcere per tre dei quattro indagati mentre il quarto, il 25enne coinvolto nell’ultima rapina, veniva posto agli arresti domiciliari.

 

Silverio Pomili  - www.laprovinciamarche.it

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                           
Silvestro Pompei -
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 
 
Banner
Picenamb_luglio_196x196
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Costantini_fotog._x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Dott._Caciulina_verticale_
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Centro_Prisma_x_sito
Banner
Banner
Banner
De_Blasio_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - Tel. 0735.81809 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI