Arrestato a San Benedetto pericoloso latitante ricercato in Francia per aver ucciso un uomo con un colpo di pistola alla testa

arresto_polizia_525x300

SAN BENEDETTO DEL TRONTO 10.4.2018 - Un marocchino di 32 anni,  A.H., ricercato in Francia per omicidio volontario aggravato è stato arrestato nel fine settimana nella centralissima piazza Garibaldi di San Benedetto dalla Sezione Catturandi della Squadra Mobile di Ascoli Piceno in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall'autorità giudiziaria francese.

 

L'arresto è il frutto di un certosino lavoro investigativo svolto in diverse località della riviera delle palme e durato più di un mese.

Le indagini sono, infatti, scattate a febbraio quando il Servizio Centrale Operativo della Polizia ha comunicato alla locale Squadra Mobile che il 32enne, ricercato in Francia per omicidio volontario, probabilmente si nascondeva nella provincia di Ascoli. Dagli atti giudiziari acquisiti era emerso che il ricercato il 28 maggio dello scorso anno, aveva ucciso, insieme a due complici, un francese con un colpo di pistola alla testa. L'omicidio era avvenuto al culmine di un litigio in un mercato rionale di Saint-Ouen, quartiere a nord di Parigi.

L’autorità giudiziaria francese, Le conseguenti indagini espletate dalla Polizia francese avevano indotto l'autorità giudiziaria transalpina ad emettere un mandato d’arresto europeo, estendendo così le ricerche in tutta la comunità europea. Nel frattempo la stessa Polizia francese proseguiva le indagini che portavano ad indicare la presenza del ricercato nella provincia di Ascoli dove aveva trovato l'appoggio di parte della comunità marocchina presente nella zona.

A questo punto la Sezione Catturandi della Squadra Mobile di Ascoli Piceno a stretto contatto con il Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e l’Ufficiale di collegamento della Polizia Criminale francese, ha iniziato a scandagliare la comunità marocchina presente nelle province di Ascoli e di Fermo, riuscendo ad acquisire importanti indizi circa la presenza del latitante sulla fascia costiera tra Cupra Marittima e San Benedetto del Tronto.

E nella tarda mattinata del 6 aprile un blitz effettuato da un gruppo di poliziotti specializzato ha permesso di catturare il latitante nella centrale piazza Garibaldi. In attesa del provvedimento di estradizione, l'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Ascoli.

 

Alessandro Lorenzi - www.laprovinciamarche.it

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                                 
Silvestro Pompei -
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

 
 
Cop_x_sito_21-9
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Rist_Xin_x_sito_giu18_ok
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
Della_Ciana_x_sito_2018
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI