Guerra agli spacciatori davanti alle scuole: arrestato giovane pusher
arresto_polizia_525x300

MACERATA 6.5.2018 - Sono mesi che la Polizia effettua ogni mattina, servizi davanti alle scuole, contro lo spaccio di sostanze stupefacenti ai giovani studenti degli istituti scolastici. Attività svolta in un contesto operativo difficile dovuto all’esigenza di cogliere lo spacciatore in “flagranza” ovvero nell’atto della consegna della droga.

Lotta quindi senza sosta della Polizia contro gli spacciatori che vendono morte con servizi effettuati in modo continuativo davanti alle scuole che hanno già portato ad ottimi risultati. Ieri mattina verso le 13.30, gli agenti delle “Volanti” hanno arrestato un giovane di 23 anni, italiano, residente in provincia, mentre stava spacciando droga davanti ad un noto Istituto Scolastico della città.

Il giovane arrestato riforniva più scuole. Da alcune settimane era nel mirino della Polizia e ieri mattina si è deciso di intervenire, dopo un pedinamento, proprio quando lo stesso si apprestava a vendere lo stupefacente di cui era in possesso giungendo finalmente al suo arresto.

Il ragazzo, fermato alle ore 13.30 quando in strada erano presenti centinaia di studenti appena usciti da scuola, è stato trovato in possesso di marijuana e hashish, parte della quale rinvenuta sull’auto parcheggiata di fronte alla scuola e parte all’interno della propria abitazione perquisita dagli agenti. Al momento del controllo, il giovane si mostrava agitato e insofferente alla sua identificazione da parte dei poliziotti. Sotto il sedile, in una scatola di latta a forma di cuore gli agenti hanno trovato 10 grammi di marijuana divisa in numerose dosi pronte per essere spacciate facilmente e velocemente ai ragazzi appena usciti di scuola. Successivamente gli agenti hanno perquisito l’abitazione del giovane e nella camera da letto, dentro uno scatolone, hanno trovato diversi involucri di cui uno contenente marijuana per un peso di 11 grammi, un altro contenente 8 bustine pronte allo spaccio contenenti marijuana per un peso di ulteriori 10 grammi ed un altro contenente hashish per un peso di alcuni grammi. Il ragazzo era stato già denunciato il 24 maggio scorso per detenzione ai fini di spaccio dopo che presso la sua abitazione gli agenti avevano trovato 24 grammi di marijuana.

Intensa e continua è l’attenzione della Polizia di Stato nei confronti delle scuole di ogni ordine e grado, che vengono ritenute dagli spacciatori ottime piazze per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

 

 

 

Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.it 

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                                              
Silvestro Pompei -
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 

 

 
 
COPmag-giu18_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Rist._Xin_x_sito_ok
Banner
Della_Ciana_x_sito_2018
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI