Week end di fuoco per la Guardia Costiera, due persone annegate, tre barche soccorse, assistenza per corteo, regata e classica nuotata

Guardia_costiera_PS PESARO 2.7.2018 - In questo ultimo week end estivo di giugno è stato intenso il lavoro svolto dalla Guardia Costiera di Pesaro e Fano.

Due decessi lungo le rive fanesi, associate all'età avanzata ed a patologie, puntualmente soccorsi dagli addetti del salvataggio e da familiari e bagnanti presenti, nonché dagli operatori del 118 che invano hanno praticato tutte le manovre del necessario soccorso sanitario. Il tutto è seguito dagli uomini della Guardia Costiera di Fano. 

A Pesaro invece ritmi serrati per la Guardia Costiera: sabato mattina ben 3 interventi di assistenza a barche in avaria a cura della motovedetta CP872, e del gommone GC142. Il primo per soccorrere una barca a vela al largo della zona della cosiddetta "Croce" sul San Bartolo, con 2 persone a bordo. Il secondo in aiuto di un piccolo tender condotto da un papà con due figlioletti a bordo, in difficoltà in fase di approccio al porto ed il terzo in aiuto di una barca, la "Regina" tra quelle storiche approdate sabato pomeriggio, sempre in fase di avvicinamento a Pesaro.

Poi è stato effettuato il servizio di vigilanza per la "classica" regata della Festa Porto circumnavigante l'impianto di miticoltura a oltre 3 miglia a nord del porto di Pesaro e per l'altra "classica", la nuotata verso la Palla di Pomodoro. Ed infine la cornice di sicurezza di navigazione per il corteo di barche durante il tradizionale getto di corone in mare dedicato ai caduti in mare, con l'impiego sempre della motovedetta CP 872 e del gommone GC142, nonché della motovedetta CP2086 e con la presenza di una motovedetta veloce classe 5000 ed un gommone del reparto operativo aeronavale di Ancona.

Considerato che con luglio si entra in piena stagione estiva, la Guardia Costiera torna a raccomandare l'applicazione di condotte prudenti nell'approcciarsi al mare come quelle di seguito indicate.

Per i bagnanti: 1) rispettare i tempi per l'entrata in acqua dopo i pasti, farlo con gradualità dopo l'esposizione al sole, a maggior ragione in presenza di patologie, di somministrazione di farmaci o di età avanzata; 2) prestare sempre massima attenzione all'esposizione della bandiera rossa evidenziante il pericolo per la balneazione presso gli stabilimenti e le postazioni di salvataggio anche nelle spiagge libere, ossia in queste, qualora prive di servizio di salvamento, ai cartelli segnaletici posizionati dai Comuni costieri; 3) per la zona del Pesarese frequentare sul litorale del San Bartolo solo la spiaggia accessibile e cioè in parte quella di Fiorenzuola, e non accedervi da sentieri vietati o di fortuna. Al riguardo è consigliato seguire le istruzioni dell'Ente Parco.

Per chi pratica sport nauticidisporre di tutte le dotazioni di sicurezza previste, e nel rispetto delle zone a ciò dedicate.

Per i subacquei: segnalare la presenza con l'apposita bandierina/pallone segnaletici, avere l'assistenza di altra persona a seguito per eventuali criticità.

Per i diportisti: fare tutti i controlli su scafo e motore prima di prendere il mare, verificare la completezza delle dotazioni di sicurezza e rispettare le distanze minime dalla costa durante la navigazione.

Per tutti1) prendere sempre visione della situazione del tempo e del mare, e degli avvisi ai naviganti attraverso la consultazione dei dati Ufficiali dell'Aeronautica Militare anche via internet o richiedendo agli uffici della Guardia Costiera del luogo; 2) in caso di emergenza in mare, chiamare il Numero Blu della Guardia Costiera 1530

 

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                                             
Silvestro Pompei -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


 

 
 
Cop_nov18
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Rist_Xin_x_sito_giu18_ok
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
Della_Ciana_x_sito_2018
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI