Terremoto, ricostruzione "avanti adagio": 166 attività produttive costrette a ripartire nelle casette

Terremoto_attivit_spostate_nelle_casette_ok MUCCIA (MC) - Per il momento sono 166 le attività produttive che si sono dovute trasferire nei moduli prefabbricati (vedi foto). Si tratta di attività le cui sedi operative sono state distrutte dal terremoto due anni fa. Questa delocalizzazione, che dovrebbe essere temporanea, è costata 12,5 milioni di euro che ha riguardato 38 Comuni del cratere.

Questi ed altri dati relativi al progetto regionale di delocalizzazione temporanea delle attività produttive post sisma, sono stati al centro di un incontro con la stampa organizzato dall’assessorato alla Protezione civile della Regione Marche presso il centro commerciale di Muccia che accoglie le attività economiche locali riavviate dopo il terremoto. 

Diamo conto – ha dichiarato l'assessore regionale Sciapichetti – del lavoro svolto per il riavvio delle attività economiche dei Comuni colpiti dal sisma. Un lavoro portato avanti da una squadra di tecnici regionali costituita all’indomani delle scosse di terremoto.

Una collaborazione istituzionale pubblico – privata che ha consentito di dare risposta alle richieste avanzate dai Comuni.

Da sottolineare che una volta apprestate le aree e riavviate le prime attività, altre richieste si sono aggiunte.

Grazie al progetto regionale, che ha fruito di oltre dieci milioni di euro dell’ordinanza 408 e di fondi aggiuntivi, abbiamo rimesso in piedi il nucleo di esercizi commerciali e attività artigianali tipici dei Comuni colpiti".

Secondo la Regione i fondi della 408 sono stati così suddivisi: 8,109 milioni di euro ai Comuni della provincia di Macerata, 1,139 milioni a quelli della provincia di Ascoli e 280mila a quelli della provincia di Fermo. Sempre secondo la Regione quasi cinque milioni di euro di contributi sarebbero già stati liquidati, mentre sarebbero in fase di esecuzione progetti speciali nei Comuni di Visso, Camerino e Sarnano.

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

Email:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                                             
Silvestro Pompei -
  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

 
 
Cop_giu-lug_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Rist_Xin_x_sito_giu18_ok
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
Della_Ciana_x_sito_2018
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner
Cantine_di_Castignano_x_sito
Banner
Banner_loc._compleanni
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Lombardia, 9 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI