La S. Stefano-Avis è a punteggio pieno in classifica aver battuto il Porto Torres
S._Stefano_Jordi
PORTO POTENZA 27.11.2019 - Stravince in casa la S. Stefano-Avis Porto Potenza 102-72 sfondando il muro dei “100” contro Porto Torres.

E dire che i sardi erano arrivati nelle Marche con il vento in poppa di una roboante vittoria una settimana prima contro Cantù, vice Campione d’Italia e dominatrice nell’ultima decade del basket in carrozzina.

Fatto sta che nel big match del terzo turno di serie A, la S. Stefano-Avis di Porto Potenza dopo pochi minuti aveva già un vantaggio in doppia cifra, arrivato ben presto anche a 23 punti di distaccco.

Poi nel terzo quarto una flessione dei padroni di casa con gli ospiti arrivati anche a meno 12 ma i ragazzi di coach Roberto Ceriscioli non hanno mai realmente abbandonato mentalmente il match e ben presto si sono ripresi il vantaggio arrivando a più 30 e sfondando i fatidici 100 punti.

Sul trono del match un mostruoso Jordi Ruiz autore di 45 punti con percentuali sontuose, con 81% dal campo (18 su 22), di cui 93% da 2 punti (14 su 15) e 57% da 3 punti (4 su 7). Affascinante la più classica “partita nella partita” con Mehiaoui, grande ex di turno, e Jordi che si sono ribattuti colpo su colpo in un crescendo di colpi da maestri: una tripla a segno il primo, un ciuf dai 6,75 anche per il secondo, uno slalom fino in fondo con canestro per il primo e una conclusione a segno dall’altra parte per il secondo. Spettacolo allo stato puro! Alla fine, in questa sfida tra campioni, il mostruoso referto di Jordi Ruiz (nella foto) non lascia scampo al transalpino.

Ma tra le fila del S. Stefano-Avis sono tante le note positive, oltre allo spagnolo. I 23 punti di Sabri, per esempio, che si conferma al top della sua maturità. Un Dimitri Tanghe in grande spolvero, un Driss Said che si fa trovare sempre pronto così come gli altri subentrati dalla panchina.

Ma la vera novità del match è stato Tommie Lee Gray. Il punti 3 al suo primo anno in Italia ha battuto un colpo e fatto vedere di che pasta è fatto: concentrato, grintoso, incisivo, palle recuperate e 10 punti a referto. Lo statunitense sta decisamente entrando in forma.

Prossimo match per i portopotentini sarà sabato 30 novembre alle ore 17 contro Padova del campionissimo Ahmed Raourahi. Una partita da non prendere sotto gamba perché a questi livelli l’insidia è sempre dietro l’angolo.

Jordi: semplicemente mostruoso!!! Il numero 11 della S. Stefano – Avis è stato protagonista di una prestazione sontuosa contro il Porto Torres. Già i suoi standard sono da campione, ma sabato abbiamo tuti assistito ad un match incredibile. I numeri dicono tutto: 45 punti, con 81% dal campo (18 su 22), di cui 93% da 2 punti (14 su 15) e 57% da 3 punti (4 su 7).

Lo spagnolo, tenuto in campo da coach Ceriscioli anche questa volta 40 minuti, quest’anno più che mai è il leader della squadra. Una leadership non solitaria, ma attorniata da un collettivo vero in cui tutti fanno la propria parte.

 

 

 

 

 

 

Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.it

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (Silvestro Pompei) 

FACEBOOK: La Provincia Marche

 

 

 
 
Cop_nov_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
Picenamb_luglio_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI