Sisma, Celani: Urgente cambio di passo. Sindaci abbandonati da Governo e Regione
Terremoto_strada_con_macerie_ai_lati

ANCONA 9.1.2020 - dal vice presidente del Consiglio regionale Piero Celani, riceviamo e pubblichiamao: “Non è più possibile temporeggiare o perdere tempo: il nostro territorio vuole risposte.

Il Decreto Sisma recentemente approvato dal Parlamento è totalmente privo di azioni concrete. La rimozione delle macerie è ferma, in quanto non è stato differito il termine al 31/12/2020, così come invece è stato fatto per lo stato di emergenza, il trasporto e il deposito delle macerie in siti di stoccaggio intermedio quindi la rimozione delle stesse è ferma. I contratti del personale assegnato ai Comuni, e che andranno in scadenza nei prossimi mesi, rischiano di non poter essere rinnovati per un'ulteriore anno, così come previsto dalle norme vigenti, poiché la copertura finanziaria è garantita solo fino al 31/12/2020.

Ancora. Dopo 4 anni il ripristino di una normale viabilità nelle aree del sisma è un miraggio: le strade sono ancora chiuse e i cantieri avviati sono già fermi. Emblematico il caso della Salaria, dove dopo 6 mesi dallo stop del cantiere in seguito al fallimento dell'impresa appaltatrice, nessuno comunica, se e quando, riprenderanno i lavori di adeguamento dell'importante strada consolare. Il Governo ha totalmente ignorato le richieste che provenivano dai territori e non è stato neppure in grado di adeguare alcune scadenze. Dopo gli annunci roboanti e le centinaia di passerelle, il territorio, stanco di aspettare, rischia la desertificazione economica e sociale.

Il Presidente della Regione Marche Ceriscioli, seppur con immenso e ingiustificato ritardo, nelle fasi di approvazione dell'ultimo decreto Sisma aveva affermato che era ‘di vitale importanza’ il recepimento delle richieste che arrivavano dai Sindaci. Oggi, considerato l'assordante silenzio sul tema, è chiaro che per il governo regionale le problematiche del Sisma non sono più prioritarie.

E non solo il sisma! A questo punto sembra proprio che al PD, tutto preso dal ‘corteggiamento politico’ al M5S, ogni problema della nostra Regione, passi in secondo piano!

È giunto quindi il momento che, tutte le forze politiche, alternative a questo ‘rovinoso’ centro sinistra regionale presentino al più presto un progetto per risollevare dal punto di vista socio-economico, questo nostro bellissimo territorio, occupato da tantissima gente laboriosa che da troppo tempo è rimasta inascoltata, nonostante i proclami demagogici, degli attuali Amministratori.

Noi di Forza Italia riteniamo che ci siano tutte le condizioni affinché il centrodestra unito possa presentare ai Marchigiani un progetto concreto e vincente in grado di rivitalizzare tutti i settori della nostra economia e ridare fiducia a tantissime famiglie”.

 

 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

FACEBOOK: La Provincia Marche


 
 
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Bar_Amico_pranzo_e_bar
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI