Dopo la nuova stretta del Governo ecco tutte le attività che chiudono e quelle che restano aperte

artigiani

ANCONA 22.3.2020 - Il nuovo decreto del presidente del Consiglio (Dcpm) annunciato ieri sera dal premier Conte sancisce un'ulteriore stretta per far fronte all'emergenza Coronavirus.

Da lunedì 23 marzo fino al 3 aprile saranno chiuse anche tutte le attività produttive non ritenute essenziali. Per le altre attività non essenziali potranno svolgersi solo in modalità smart working.

E allora la CNA di Ascoli chiarisce quali sono le attività che devono restare chiuse e quelle che possono continuare ad operare.

Ecco alcuni dei principali servizi considerati essenziali che resteranno aperti:

1) coltivazioni agricole, 2) produzione di prodotti animali e caccia, pesca e acquacoltura, 3) industrie alimentari e delle bevande, 4) fabbricazione di spago, carta, funi e reti, 5) confezione di camici, divise e altri strumenti di lavoro (non abbigliamento), 6) fabbricazione di carta, stampa e riproduzione di supporti, 7) petrolchimiche e petrolifere, 8) fabbricazione di prodotti farmaceutici, 9) fabbricazione di apparecchi eletromedicali, 10) fabbricazione di prodotti in gomma e plastica, 11) fabbricazione di strumenti e forniture mediche e dentistiche, 12) riparazione e manutenzione di apparecchi medicali, 13) riparazione e manutenzione di macchine per le industrie chimiche, petrolchimiche e petrolifere, 14) riaprazione e manutenzione di trattori agricoli, 15) riparazione e manutenzione di veicoli, 16) fornitura di energia elettrica, gas e vapore e aria condizionata, 17) raccolta, trattamento e fornitura di acqua, 18) gestione delle reti fognarie, 19) raccolta e trattamento dei rifiuti, 20) installazione di impianti elettrici e idraulici, 21) commercio all'ingrosso di carta, cartone articoli di cartoleria, 22) servizi veterinari, 23) attività di call center, 24) pulizia e lavaggio di aree pubbliche, 25) servizi postali, 26) assistenza sanitaria e socio residenziale, 27) Niente più gioco del Lotto e slot machine e blocco totale del gioco, dal Gratta e vinci al Lotto, negli esercizi abituali, ma neanche giochi online: lo stop ha effetto immediato.

Resterà aperta tutta la filiera alimentare, quindi resteranno in funzione le aziende collegate alla filiera alimentare, dei trasporti, del settore sanitario o biomedicale. Aperte quindi le aziende alimentari (bevande comprese), la filiera agroalimentare, la pesca e quella zootecnica necessarie per gli approvvigionamenti. Continueranno a funzionare regolarmente i supermercati, discount, ipermercati e i negozi di generi alimentari (restano chiusi quei negozi che, oltre al cibo, vendono anche giocattoli e abbigliamento). Restano aperte farmacie e parafarmacie. Nulla cambia per quanto riguarda la produzione, il trasporto e l’acquisto di medicinali. 

Non si blocca neanche la produzione e la vendita dei giornali: edicole e tabaccai continuano ad essere aperti, ma con l’obbligo di accesso a una sola persona per volta.

Ecco, di seguito, il link dell'elenco completo delle attività, con rispettivo codice Ateco, che possono proseguire l'attività messo a disposizione dalla Cna di Ascoli Picena: 

http://www.cnapicena.it/?p=16524


Enrico Medici - www.laprovinciamarche.it

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

 


Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php


 
 
Cop_feb_x_sito
TIGRE_dinamico_196x196
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Bar_Amico_Pasqua_20_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI