L'assessore regionale al Turismo conferma: chalet aperti dal 29 maggio, ma bisogna rispettare dieci nuove regole, ecco quali

spiaggia_ombrelloni_rosa

ANCONA 5.5.2020 - Nelle Marche si potrà andare in spiaggia dal 29 maggio, semprechè non vi sia una evoluzione diversa dall'attuale della situazione sanitaria del Covid-19.

Lo ha dichiarato l'assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni all'incontro con la Confartigianato di Macerata. Nel frattempo è stata predisposta una bozza del protocollo per l'accesso negli stabilimenti balneari, in spiaggia ed al mare le cui linee guida saranno, eventualmente, aggiornate sulla base dell’evoluzione della situazione sanitaria. Ecco i punti essenziali.

1) Iniziamo dagli ingressi nello chalet che dovranno essere scaglionati e prevedere la registrazione dei clienti valutando anche la presenza o meno di febbre. Per evitare lunghe code è preferibile che i gestori degli chalet si facciamo fornire la documentazione necessaria alla registrazione la sera precedente attraverso sms, watsapp ed e-mail.

All'interno dello chalet dovranno essere presenti distributori di prodotti igienificanti così come all'ingresso dei bagni. Il personale addetto alla reception, all’accompagnamento dei clienti al bar, dovrà indossare mascherine e guanti.

Sarà obbligo dei gestori anche sanificare frequentemente con igienizzante a base di cloro di attrezzature quali sdraio, sedie, lettini e bagni oltre a pulire quotidianamente con i normali detergenti arredi di cabine e aree comuni.

2) Per usufruire dei servizi di bar e ristorante forniti dallo stabilimento balneare bisognerà rispettare le norme emanate dal Governo per lo svolgimento di tali attività (distanze, assembramenti, igiene)

3) Per raggiungere l'ombrellone in sicurezza i bagnanti dovranno seguire percorsi precostituiti.

4) Anche la disposizione degli ombrelloni dovrà rispettare delle distanze di sicurezza che saranno di 5 metri tra le file e 4,50 tra i singoli ombrelloni.

5) Rispetto della distanza di sicurezza anche in ogni area di ombreggio del singolo ombrellone che sarà di un metro. Sono esentati dalla distanza di sicurezza sotto l'ombrellone i membri della stessa famiglia.

6) Divieto di scambiarsi lettini e sdraio tra persone di ombrelloni diversi per evitare contagi. 

7) Anche per fare il bagno l'accesso sarà contingetato e si dovranno mantenere le distanze di sicurezza. Saranno i bagnini a controllare preliminarmente il rispetto delle regole, ma ci saranno controlli anche anche da parte della polizia municipale e della guardia costiera. 

8) Resta la regola di mantenere le distanze di sicurezza anche durante l'uso delle docce.

9) Ci sarà, invece, il divieto assoluto di svolgere attività ludico sportive (beach volley, calcetto, bocce, ping-pong, biliardino) e di usare aree gioco per bambini, vasche idromassaggio, piscine ed aree per giocare a carte, scacchi, giochi di societàE' vietato anche ogni tipo di attività di animazione (feste, balli, ecc...). Il rispetto di tali norme dovrà essere a cura del gestore dello stabilimento balneare. 

10) Ed, infine, scatterà il divieto di accesso in spiaggia dalle 23 alle 6 attraverso gli stabilimenti balneari per non compromettere la sanificazione effettuata dopo la chiusura degli ombrelloni.

Com'era prevedibile non sarà la solita estate. La speranza e che si verifichi la completa scomparsa dei contagi in modo costante in modo che possano essere eliminate alcune disposizioni per rendere la giornata in spiaggia un modo per rilassarsi e non per accumulare stress anche nel tempo libero. (Giorgia Galanti - www.laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php

 

 
 
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Bar_Amico_pranzo_e_bar
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI