Tariffe per le mense scolastiche "scontate" per le famiglie in difficoltà

mensa_scolasticaCIVITANOVA. La giunta comunale ha previsto delle agevolazioni alle tariffe per le mense scolastiche, già tra le più basse delle Marche, per le famiglie in condizioni di disagio economico o con tre minori che usufruiscono del servizio stesso. Le domande per ottenere le agevolazioni vanno presentate in Comune entro il prossimo 3 ottobre. L'iniziativa nel dettaglio

Le agevolazioni per l'accesso alle mense scolastiche, fissate dalla giunta comunale per gli alunni appartenenti a famiglie che versano in condizioni di disagio economico, possono essere richieste come ogni anno tramite compilazione dell'apposito modello da ritirare in Comune. Il dirigente del secondo settore ricorda che potranno usufruirne le famiglie con indicatore Isee non superiore a 6.557,20 euro (riferito ai redditi dell'anno 2008). Per i nuclei familiari composti da tre minori che usufruiscono del Servizio mensa, l'intervento è limitato a due minori (lo scorso anno era limitato ad un solo minore), mentre per i nuclei con quattro o più minori, l'intervento è limitato a tre minori (lo scorso anno due minori). L'entità delle agevolazioni concesse saranno stabilite in percentuale, sulla base delle risorse finanziarie disponibili. Le domande dovranno pervenire all'Ufficio protocollo del Comune entro le ore 13,00 di sabato 3 ottobre 2009, utilizzando l'apposito modello che è già a disposizione all'ingresso del terzo piano di palazzo Sforza (dalle ore 10,30 alle ore 13,00) ."Quest'anno abbiamo allargato le sovvenzioni ai nuclei familiari più numerosi - ha detto l'assessore ai Servizi sociali Fabrizio Ciarapica. Da sottolineare che per tutti gli altri cittadini il prezzo pagato per il buono è pari ad € 2.50 (materna) e 2,75 (elementari e medie), tra i più bassi della regione Marche. Con tale cifra riusciamo comunque a garantire alimenti di ottima qualità, esclusivamente biologici e IGP (indicazione geografica protetta). Il costo che sostiene l'Amministrazione per il pasto supera i 4 euro, con un disavanzo a fine anno di circa 400 mila euro. A disposizione per i ceti meno abbienti, anche circa 20 euro di buoni pasti gratuiti". I biglietti per la mensa possono essere acquistati in tutte le filiali Banca Marche (blocchetto intero) e in Comune (Ufficio ragioneria) il lunedì e il sabato, 08,00-13,00. 

 

 

14 settembre 2009

ILARIA DEL BIANCO ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )


 

 

 

 
 
Cop_x_sito_9
TIGRE_dinamico_196x196
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
Poke_x_sito
Banner
La_torretta_x_sito_imp
Banner
Le_Sirenette_x_sito_imp
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Oleificio_Silvestri_x_sito
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI