Tornano sui banchi 3.203 alunni: gli auguri del sindaco Andrenacci
andrenacci_per_terra_con_studenti200x100PORTO SANT'ELPIDIO. Questa mattina 16 settembre a Porto Sant'Elpidio la campanella è tornata a suonare per 3.203 studenti: 1.203 nelle scuole primarie, 736 alla Galilei-Marconi e 725 all'Istituto Statale di Istruzione Tecnica-Professionale e Scientifica. Le raccomandazioni del sindaco Andrenacci (nella foto a terra con gli studenti) a studenti, insegnanti e famiglie
Questa mattina 16 settembre a Porto Sant'Elpidio la campanella è tornata a suonare per 3.203 studenti. Nei sei plessi delle scuole primarie sono in classe 1.203 gli alunni, alla Galilei-Marconi 736 e all'Istituto Statale di Istruzione Tecnica-Professionale e Scientifica 725. Per quanto riguarda invece le scuole d'infanzia, nei 5 plessi presenti in città sono in aula 539 bambini. Per accogliere al meglio gli studenti, nelle scorse settimane l'amministrazione comunale ha realizzato i lavori di sistemazione di tutti gli edifici scolastici per 150 mila euro. Si è trattato di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, come la messa a norma delle uscite di sicurezza, l'imbiancatura delle aule, la riparazione dei bagni e la verniciatura delle porte. Inoltre per l'intero anno scolastico saranno garantiti i trasporti per le uscite e le visite guidate a Porto Sant'Elpidio, saranno svolte attività di animazione teatrale e finanziate le progettualità di tutte le scuole di ogni ordine e grado.

 

"L'avvio di un nuovo anno scolastico - ha spiegato il sindaco Mario Andrenacci- è sempre un momento importante per i bambini e per i giovani studenti, ma anche per l'intera comunità. E' proprio all'interno della scuola, intesa sia come luogo fisico che come istituzione, che ha inizio un percorso formativo volto alla costruzione del carattere, della personalità e dell'educazione dei cittadini. E' è in seno alla scuola che ogni individuo intraprende e sperimenta un proprio cammino di crescita e di acquisizione di saperi, che completa ed integra i percorsi avviati in ambito familiare. E'importante, quindi, riconoscere che la scuola ha un ruolo strategico insostituibile, in quanto favorisce ed incentiva la conoscenza, l'apprendimento e la sperimentazione ma nello stesso tempo va vista e vissuta come il luogo del confronto, dello scambio e delle relazioni sociali.


Il comune di Porto Sant'Elpidio, da parte sua, ha sempre fatto degli investimenti nella scuola una priorità assoluta, proprio perché essa rappresenta il punto di riferimento per lo sviluppo e la crescita culturale e sociale dei ragazzi. L'apertura della scuola dell'infanzia Le Coccinelle e dell'asilo nido La carovana dei mocciosi, i lavori per completare la scuola materna Peter Pan e migliorare la vecchia struttura, il primo ampliamento della Scuola Elementare Gianni Rodari e la nuova sede degli Uffici Amministrativi dei Circoli Didattici, solo per citare alcuni investimenti, dimostrano l'impegno e la varietà degli interventi. In collaborazione con la Provincia di Ascoli Piceno sono stati realizzati importanti lavori di ampliamento dell'Istituto Statale Istruzione Tecnica Professionale e Scientifica, che è oggi uno dei Poli Scolastici più importanti della regione. Attraverso l'istituzione di un Tavolo di concertazione Scuola-Comune, nel corso degli anni, siamo stati in grado di realizzare importanti progetti su diverse tematiche: dalla coprogettazione degli spazi al sostegno della genitorialità, dall'integrazione dei minori immigrati al forte impegno per le attività di animazione e laboratoriali.


Le insegnanti e gli insegnanti di Porto Sant'Elpidio in tutto questo hanno avuto un ruolo centrale, scrivendo una pagina importante della storia della città e favorendo la crescita culturale, della partecipazione attiva e della democrazia. Rivolgo ai dirigenti, agli insegnanti e a tutti coloro che operano nella scuola il mio sostegno e il mio incitamento a portare avanti il loro delicato lavoro educativo con la passione e consapevolezza di sempre.

Agli studenti porgo l'augurio di fare bene e di ricevere dalla Scuola non solo conoscenze ma anche il bagaglio di valori e di esperienze per affrontare le diverse situazioni che la vita può prospettare.

Ai genitori l'augurio di accompagnare con serenità la crescita dei propri figli senza perdere mai di vista l'impegno per il bene comune".

 

16 settembre 2009

ENRICO MEDICI - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 
 
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Bar_Amico_pranzo_e_bar
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Autoadria_x_sito
Banner
RoMaCar_X_SITO_196x196px
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
RFN_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
OWW_x_sito
Banner
Alessi_on_line
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI