Nella provincia di Ascoli oltre 850 incidenti stradali con quasi 1.200 feriti, raddoppiati i morti. San Benedetto "maglia nera"

An_incidente_A14

ASCOLI 16.10.2020 - Sono ben 863 gli incidenti registrati sulle strade marchigiane lo scorso anno. Sinistri che hanno provocato 1.360 feriti e 16 morti, il doppio dell'anno precedente. Lo rivela il Rapporto ACI-ISTAT sugli incidenti stradali nella provincia di Ascoli Piceno e Fermo.

 “Purtroppo - spiega il nuovo presidente dell'AC Ascoli Fermo Alessandro Bargoni - i dati ci dicono che gli incidenti mortali sono in aumento nella provincia picena. E che sulle nostre strade il trend è in negativo visto che si registra un aumento di decessi del 128.57% (16 morti lo scorso anno, 7 del 2018)’’.

Il numero totali degli incidenti nella provincia Picena è di 3 unità superiore a quello dello scorso anno: 863 contro 860. Per quanto riguarda il numero dei feriti totali anch’esso è quasi invariato 1.180 nel 2019 contro i 1.179 del 2018. 

Gli scontri frontali-laterali su strade urbane costituiscono la maggior parte degli incidenti che avvengono prevalentemente per distrazione (28%), per mancato rispetto della segnaletica (23%) e della distanza di sicurezza (18%).

Le statistiche ci dicono inoltre che nelle strade picene il lunedì e il giovedì sono i giorni più pericolosi.

Le analisi statiche per ogni singolo comune rilevano che le città della provincia di Ascoli dove si verificano più incidenti sono Ascoli e San Benedetto con rispettivamente 267 e 302. I costi sociali causati dagli incidenti stradali verificatisi nella provincia di Ascoli nel 2019 sono stati pari a 83.36 milioni di euro.

"Questi dati - sostiene il presidente Bargoni - non vanno nella direzione giusta e ci preoccupano ma il nostro impegno rimane comunque lo stesso. Portiamo avanti un programma, in accordo con le federazione ACI, per l’educazione stradale nelle scuole a partire dalle primarie fino alle superiori, dove cerchiamo di sensibilizzare e ‘’ formare ‘’ gli utenti della strada del futuro. La nostra mission  è la lotta alla distrazione alla guida, che è una delle cause principali della sinistrosità per questo i nostri corsi rivolgono particolare’ attenzione a questo tema’’.

 

(Enrico Medici – www.laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

 http://www.laprovinciamarche.it/index.php

 
 
scuola_calcio_sportl_2020_x_sito
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI