SALUTE MARCHE


Defibrillatori per il salvataggio nelle spiagge libere Stampa E-mail

defibrillatorihLEGGI LE ALTRE NOTIZIE SU PESARO

PESARO. I bagnini della spiaggia libera di Fiorenzuola, grazie all'interessamento della Fondazione Cassa di Risparmio, avranno a disposizione un defibrillatore per il salvataggio. La cerimonia di consegna del defibrillatore avverrà sabato prossimo alle 10:30 presso la sala rossa del Comune. All'incontro saranno presenti gli assessori al Turismo Enzo Belloni e al Patrimonio

Leggi tutto...
 
IN AUTUNNO INFLUENZA "SUINA" IN AUMENTO Stampa E-mail

Nel prossimo autunno-inverno l'influenza A/H1N1 potrebbe colpire il 20% della popolazione europea e in quel periodo i servizi sanitari potranno essere sottoposti ad una pressione molto forte, considerando il numero di persone che avra' bisogno di ricoveri. Lo ha detto il direttore dei Centri europei per il controllo delle malattie (Ecdc), Zsuzsanna Jakab aggiungendo che le principali categorie a rischio sono tre: persone con malattie respiratorie, diabetici, donne in gravidanza e bambini.

8 Luglio 2009 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - tel. 0735.787056

 
Ottimi risultati con la Pet Therapy al Santo Stefano Stampa E-mail

santo_stefanoLEGGI LE ALTRE NOTIZIE SULLA PROVINCIA DI MACERATA

Si è concluso nei giorni scorsi il progetto di Pet Therapy condotto dagli educatori dell'Srpc (Servizio di Riabilitazione Psico Comportamentale) dell'Istituto di Riabilitazione Santo Stefano. Il progetto ha fatto registrare riscontri soddisfacenti

Leggi tutto...
 
TRIPLICATO IN ITALIA IL CONSUMO DEI FARMACI GENERICI Stampa E-mail

Aumenta in Italia la prescrizione dei farmaci equivalenti, dal 13% nel 2002 al 43% nel 2008, ma il trend di crescita è ancora lontano rispetto alla media europea. E' quanto emerge dal dal rapporto Osmed 2008, realizzato dall'Istituto superiore di Sanità e dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e presentato questa mattina nella sede dell'Iss. Un aumento, quello italiano, si legge nel rapporto, dovuto in larga misura alla scadenza brevettuale di alcuni principi attivi molto prescritti tra cui il ramipril, da solo e in associazione a idroclorotiazide, l'amlodipina e la claritromicina.

Leggi tutto...
 
Esami endoscopici "chiusi per ferie" Stampa E-mail
ingresso_osped_sbt_2_colorSAN BENEDETTO. La direzione dell'azienda sanitaria di San Benedetto (ASUR - ZT12) ha inviato alle redazioni dei giornali locali un comunicato con il quale cerca di giustificare il disagio che stanno subendo i cittadini che si rivolgono all'ospedale cittadino per
Leggi tutto...
 
Eseguito un espinato di reni al San Salvatore Stampa E-mail

san__salvatore_2LEGGI LE ALTRE NOTIZIE SU PESARO

PESARO. I familiari di un paziente ricoverato e deceduto sabato 4 luglio nell'unità operativa di Rianimazione del San Salvatore, hanno acconsentito alla donazione degli organi. I clinici del nosocomio cittadino da sabato sera fino alle 18 di domenica

Leggi tutto...
 
DALLA CAFFEINA SPERANZE CONTRO L'ALZHEIMER Stampa E-mail

Il caffé "risveglia" la memoria facendo regredire i sintomi dell'Alzheimer: la caffeina sembra dunque essere non solo un fattore protettivo anti-demenza, come dimostrato precedentemente, ma un vero e proprio trattamento contro questa diffusissima malattia. Lo rivela uno studio sui topi della University of South Florida di Tampa presso il Florida Alzheimer's Disease Research Center pubblicato sul Journal of Alzheimer's Disease.  Somministrando agli animali malati di Alzheimer l'equivalente in caffeina di cinque tazze di caffé (500 milligrammi),

Leggi tutto...
 
SCRITTA "RISCHIO SUICIDIO" SUI FARMACI ANTI FUMO Stampa E-mail

Le autorita' sanitarie americane hanno ordinato alla Pfizer e alla GlaxoSmithKline di aggiungere un'avvertenza cerchiata in nero, la cosiddetta 'black box', ai loro farmaci per chi vuole smettere di fumare per mettere in evidenza il rischio di gravi problemi di salute mentale, inclusi i pensieri sucidi. Le avvertenze, che la Food and Drug Administration ha ordinato di aggiungere

Leggi tutto...
 
Dai ginecologi una guida per l'amore sicuro d'estate Stampa E-mail

Una guida tascabile "Travelsex" con le frasi salvavita in undici lingue e i principali consigli per sapere dove rivolgersi in caso di emergenza se si è in viaggio in Italia o in Europa e una T-shirt su cui scrivere una 'pillola d'amore estivo.

Leggi tutto...
 
DENTISTA OBBLIGA LE PAZIENTI A COPRIRE IL VISO CON IL VELO Stampa E-mail
Obbligava le sue pazienti a coprirsi il volto con un velo e quelle che si rifiutavano venivano invitate a lasciare lo studio anche se in preda a lancinanti dolori. Il protagonista di questa triste vicenda è Omer Butt un dentista inglese di religione musulmana che ora, però, rischia di essere radiato dal General Dental Council (Gdt), l'ordine professionale dei dentisti britannico. Secondo il Gdt, Butt si considera prima un musulmano e poi un dentista ed utilizza la sua
Leggi tutto...
 
Retinopatia diabetica: sintomi e terapia Stampa E-mail

Le complicanze oculari del diabete, dette appunto retinopatia diabetica (RD), possono portare alla perdita parziale o anche totale della vista. Il diabete è, infatti, una malattia provocata dall'incapacità dell'organismo di utilizzare gli zuccheri  in maniera corretta, per cui si ritrovano alte concentrazioni di glucosio nel sangue (iperglicemia). L'iperglicemia danneggia i vasi sanguigni di tutto l'organismo e in particolar modo quelli di minor diametro, compresi,

Leggi tutto...
 
NUOVA PATATA DOLCE AIUTA A COMBATTERE I TUMORI Stampa E-mail

Sviluppata una nuova patata dolce che potrebbe essere utile contro il cancro. Un gruppo di ricercatori statunitensi hanno creato una nuova varieta' di patata dolce con una spessa buccia e una polpa dal colore viola con lo scopo di migliorare le capacita' che il pigmento violetto possiede nel combattere il cancro. "Questa varieta' - ha detto Soyoung Lim, ricercatrice della Kansas State University in un articolo pubblicato sul quotidiano britannico Daily Telegraph - e' diversa da quelle che si trovano in commercio. Sia la buccia che la polpa sono viola, per aumentare il contenuto

Leggi tutto...
 
FARE SESSO OGNI GIORNO MIGLIORA LA FERTILITA' MASCHILE Stampa E-mail

Per migliorare la qualita' degli spermatozoi ai fini riproduttivi bisogna fare tanto, tanto, ma proprio tanto sesso. Anzi piu se ne fa e meglio e'. Il sogno di ogni uomo ha ora una giustificazione scientifica. Lo ha stabilito il dottore David Greening del centro australiano per l'inseminazione artificiale ribaltando le antiche credenze secondo cui l'astinenza aumentava le chance di avere bambini. Lo studio si e' basato sull'analisi dell liquido seminale di 118 uomini che presentavano forti anomalie al Dna dei loro spermatozoi. Anomalie che sono sono significativamente ridotte dopo che e'

Leggi tutto...
 
RISCHIO MALATTIE CARDIOVASCOLARI PER CHI SOFFRE DI INSONNIA Stampa E-mail

Gli esperti lo sostengono da tempo: bisogna dormire otto ore a notte per salvaguardare la salute del cuore. Ora una ricerca inglese conferma queste raccomandazioni e dimostra che le piu' colpite dagli effetti nocivi per la salute dell'insonnia sono le donne. Un riposo insufficiente la notte, infatti, farebbe salire il rischio di malattie cardiache nelle donne piu' che negli uomini. Gia' in precedenza diversi studi hanno dimostrato che le persone che dormono meno di cinque ore a notte hanno un rischio piu' alto di malattia cardiovascolare, rispetto a chi dorme otto ore. Ora i ricercatori

Leggi tutto...
 
Nelle Marche 1.700 donne su 10.000 usano la pillola, ma spesso la dimenticano Stampa E-mail

sesso-donna___viso_e_uomo_spalleSecondo l'indagine di GfK Eurisko 'Le donne e la contraccezione in Italia', presentata oggi 24 giugno a Roma, nelle Marche 1.700 donne su 10.00 usano la pillola come metodo contraccettivo principale per vivere serenamente la propria sessualità (95%). Condotta in tutte le regioni d'Italia attraverso interviste via internet, l'indagine ha anche evidenziato che l'86% delle donne marchigiane che prendono la pillola

Leggi tutto...
 
Piorrea, denti in caduta libera Stampa E-mail

paradontiteLa parodontite, più nota come "piorrea", è un'infezione cronica che causa una risposta infiammatoria. Se non trattata è la prima causa di perdita di denti nell'adulto. Recentemente,  però, sono stati pubblicati numerosi studi clinici che hanno messo in evidenza una stretta correlazione tra la parodontite ed alcune malattie sistemiche. Chi soffre di parodontite, infatti, ha valori elevati di granulociti neutrofili e parametri infiammatori sistemici (come la proteina C reattiva) elevati rispetto alle persone sane.

Leggi tutto...
 
IN ARRIVO UN FARMACO CONTRO L'EIACULAZIONE PRECOCE Stampa E-mail

Da oggi chi soffre di eiaculazione precoce (secondo gli esperti, almeno un italiano su cinque) dispone di un'arma in piu': e' disponibile nelle farmacie il primo farmaco 'on demand'. E' la Dapoxetina, un medicinale che appartiene alla classe farmacoterapeutica "altri urologici". Indicato per gli uomini di eta' compresa tra i 18 e i 64 anni, Dapoxetina e' rapidamente assorbito ed eliminato dall'organismo (emivita di circa 1,4 ore) e va assunto 1-3 ore prima del rapporto sessuale. Inoltre, la confezione appositamente studiata per Dapoxetina permette di verificarne l'autenticita':

Leggi tutto...
 
Dimagrire con i gesti quotidiani Stampa E-mail
Chi usa abitualmente il telefonino percorre circa 16 km in meno all’anno, chi usa il telecomando per la tv si alza e siede 1.800 volte in meno all’anno, chi lo usa per entrare in garage si piega 1.400 volte in meno di chi ha il lucchetto al cancello. Si tratta di piccole attività quotidiane che andrebbero raccomandate a chi è in sovrappeso. Queste semplici attività quotidiane insieme
Leggi tutto...
 
Italiani popolo di depressi Stampa E-mail

Siamo una nazione di depressi. Almeno a giudicare dalle cifre emerse dallo studio su "stigma su ansia, depressione e altre patologie psichiatriche" condotto dalla commissione Salute del Dipartimento per le pari opportunita' della Presidenza del Consiglio. 

Leggi tutto...
 
CORSI DI EDUCAZIONE SESSUALE NELLE PALESTRE Stampa E-mail

Portare l'educazione sessuale non solo a scuola ma anche nella palestre e nelle piscine, frequentate nel complesso da circa 7 milioni di persone. E' questo l'obiettivo della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo), che annuncia un progetto pilota, da far partire in autunno, per realizzare corsi di educazione sessuale a campione in alcune palestre della penisola. "Vogliamo allargare gli orizzonti- spiega a margine del convegno 'Eduazione sessuale, nuovi attori per nuovi bisogni' il presidente della Sigo Giorgio Vittori - arrivando a coinvolgere gli oltre 7 milioni di utenti

Leggi tutto...
 
Glaucoma: cos'è e come si cura Stampa E-mail

Negli Stati Uniti è la seconda causa di cecità irreversibile. Una cecità che si può prevenire purchè la malattia sia diagnosticata e curata tempestivamente. Stiamo parlando del glaucoma, una malattia dell'occhio che vede nell'aumento della pressione oculare la causa più conosciuta. Ma cos'è, esattamente, il glaucoma? Lo abbiamo chiesto al dott. Luigi Scorolli, noto oculistista di Civitanova Marche: «Il glaucoma - spiega il dott. Scorolli - è una patologia caratterizzata dal lento e progressivo calo della vista, con segni caratteristici di danno al nervo ottico. La morte selettiva di cellule ganglionari della retina determina danni tipici della testa del nervo ottico con conseguente perdita della vista (a partire dalla visione periferica). La prevalenza del glaucoma è maggiore nei pazienti con diabete mellito, miopia ed in chi ha familiarità per glaucoma. Tra le varie forme di glaucoma quello primario ad angolo aperto è il più comune negli Stati Uniti e si valuta che sia responsabile dei difetti visivi di 1.600.000 americani e della cecità di 150.000».

Come si diagnostica? «Attualmente - chiarisce Scorolli - non c'è un metodo efficiente che consenta ai medici di base di diagnosticare chi è affetto da glaucoma o chi ha una certa probabilità di sviluppo. Benché i pazienti con pressione intraoculare elevata siano a rischio per lo sviluppo del glaucoma, la maggioranza di essi potrebbe anche non sviluppare mai disturbi significativi della vista. Una volta che sia stato avanzato il sospetto, la diagnosi del glaucoma é abbastanza facile. Essa si basa su tre test di screening, alla portata di qualsiasi buona struttura oculistica: tonometria, oftalmoscopia e perimetria. Oggi abbiamo a disposizione anche altri strumenti diagnostici altamente sofisticati come GDX, OCT, HRT, utili per il riconoscimento precoce ed il monitoraggio delle modificazioni morfologiche della testa del nervo ottico, delle fibre nervose retiniche e di campi visivi con stimoli a duplicazione di frequenza (matrix-FDT) utili per evidenziare danni funzionali precoci?».

Come si previene? «I deficit visivi dovuti al glaucoma - riferisce Scorolli - di solito, non sono reversibili, ma si ritiene che il trattamento precoce possa prevenire o ritardare la progressione verso problemi molto gravi. Si consigliano, quindi, valutazioni optometriche regolari eseguite da un oftalmologo a tutti gli adulti e screening nei gruppi ad alto rischio (persone di età superiore a 50 anni, diabetici o ipertesi, parenti di pazienti con glaucoma e altri soggetti con problemi medici specifici)».

Come si cura? «Da anni - spiega il dott. Scorolli - il trattamento farmacologico o chirurgico del glaucoma è stato finalizzato alla riduzione della pressione intraoculare che resta una misura necessaria per scongiurare la comparsa o la evoluzione di un danno del campo visivo. Negli ultimi anni la presenza in commercio di nuove molecole (colliri) ha facilitato il compito del medico: alcuni colliri combinano l'azione ipotonizzante a quella neuroprotettiva e/o migliorativa del flusso ematico oculare. Esistono, poi, diverse opzioni di trattamento laser (Yag, Argon, Slt) che aumentano le possibilità di ridurre la pressione oculare. La chirurgia, inoltre - precisa il dott. Scorolli - ha fatto passi in avanti e numerose sono le opzioni di trattamento: trabeculectomia, impianti di valvole ex-press, canaloplastica, sclerectomia non perforante da adattare ai diversi casi. In definitiva, il glaucoma rimane una malattia inesorabile e temibile, ma le diverse e sempre più efficaci opportunità di trattamento, devono indurci ad un cauto ottimismo. L'aspetto incoraggiante è che ora pazienti e medici sono maggiormente sensibilizzati verso questa patologia grazie anche ad una corretta informazione che è indispensabile per la prevenzione, visto che mai come nel glaucoma la diagnosi precoce rimane la migliore forma di cura».

Elena Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - tel. 0735.787056

 
«InizioPrec.919293949596Succ.Fine»

Pagina 94 di 96
 
Banner
scuola_calcio_sportl_2020_x_sito
Banner
Picenamb_luglio_196x196
Banner
Magicar_x_sito_ott20
Banner
S._Stefano_x_sito
Banner
Banner_dott.ssa_Assenti
Banner
RFN_x_sito
Banner
La_Torretta_x_sito_quadrato
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
LAPROVINCIAMARCHE.IT QUOTIDIANO ISCRITTO ALLA SEZIONE STAMPA DEL TRIBUNALE DI AP CON N. 490 - EDITORE: Editrice Programmare Via Padre S. Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - REDAZIONE: Via Padre S.Damiani, 40 - San Benedetto Tr. - Tel. 3804650790 - e-mail: redazione@laprovinciamarche.it - DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI