La Samb cade anche a Modena, play off a rischio. Sanderra:"Diamo l'anima, ma troppe ingenuità" Stampa

Samb_tifosi

SAN BENEDETTO 15.4.2017 - "E’ un periodo in cui ci impegnamo tanto, diamo l'anima, ma alla fine raccogliamo poco o niente come è accaduto oggi.

 

Anche con il Modena abbiamo provato a vincere dall'inizio alla fine, ma alla fine usciamo sconfitti.

Ed anche questa volta la sconfitta è arrivata a causa di nostre ingenuità in difesa e per scarsa lucidità in fase offensiva." 

La dichiarazione di mister Sanderra al termine della gara Modena Samb che ha visto i rossoblu soccombere 2 a 1 è una precisa sintesi di quanto accaduto oggi pomeriggio e dei scarsi risultati  che stanno caratterizzando il cammino in campionato nell'ultimo periodo.

Risultati che con questa nuova sconfitta hanno reso alquanto traballante il raggiungimento dei play off da parte dei rossoblu. Un obiettivo che anche oggi mister Sanderra ha tenuto a precisare che passerà dal lavoro settimanale e dalla determinazione della squadra a dare il massimo in ognuna delle gare che restano da giocare da qui alla fine del campionato, a partire dalla prossima col Santarcangelo.

Eppure oggi al Braglia la gara si era messa bene per i rossoblu che dopo aver gestito bene il primo tempo andando vicini al gol al 16' con Mancuso che a pochi metri dal palo sfiora la palla colpita di testa da Sabatino, nel secondo tempo avevamo preso in mano il pallino del gioco per poi passare in vantaggio al 57' con Sorrentino che insacca da fuori area sul secondo palo dopo essere stato servito da Mancuso che aveva condotto al meglio una rapida ripartenza rossoblu.

Poi la rabbiosa reazione del Modena metteva in difficoltà la Samb che prima veniva raggiunta al 70' sugli sviluppi di un calcio d'angolo ribadito in gol con un'incornata di Diop e dopo 4' subiva il raddoppio sempre in seguito ad un cross, questa volta di Carapai, che Loi girava di testa in rete infilando Aridità all'incrocio dei pali.

A questo punto la Samb cercava in tutti i modi il pareggio, ma alla fine dei 4' di recupero concessi dall'arbitro il risultato non cambiava.

E per i rossoblu arriva l'ennesima sconfitta che mette a rischio il raggiungimento dei play off.

 

Alessandro Lorenzi - www.laprovinciamarche.it

E-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:

Silvestro Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.