Anche nelle Marche scatta l’operazione “oro rosso” della Polfer Stampa
Rotolo_di_rame
ANCONA 6.7.2019 - La Polizia Ferroviaria di Roma, effettua ciclicamente e su scala nazionale, l’operazione “oro rosso” che si prefigge di contrastare il noto fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario.

La Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer per Marche, Umbria e Abruzzo ha messo in campo 37 operatori ed il bilancio è stato di 68 persone identificate, 26 controlli a depositi di materiale ferroso, 8 pattuglie dislocate lungo le tratte ferroviarie nelle zone più sensibili.

L’attività preventiva di questo tipo permette di scongiurare gli episodi di furti di rame, il pregiato materiale che in ferrovia viene utilizzato per alimentare la circolazione dei treni, evitando, quindi, pesanti ripercussioni sulla regolarità dei trasporti e disagio al servizio viaggiatori.

 

 

 

 

 

 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (Silvestro Pompei) 

FACEBOOK: La Provincia Marche