Arpam: nelle Marche il 96% delle acque di balneazione è "Eccellente" Stampa
acqua_trasparente

ANCONA 2.6.2020 - A causa dell’emergenza sanitaria quest’anno i prelievi dei campioni di acque di balneazione e i successivi controlli hanno subito dei ritardi. Comunque, nei giorni dal 6 al 14 maggio, in vista dell’apertura della stagione balneare, che per il 2020 sarà dal 29 maggio all’11 ottobre, l’Arpam ha eseguito i controlli preliminari e i risultanti sono davvero incoraggianti.

"Acque con elevata trasparenza e dalla altissima qualità microbiologica pressoché ovunque, determinando una qualità Eccellente nel 96% dei casi e Buona nel restante 4%, con evidente miglioramento rispetto alla classificazione attribuita sulla base dell'ultimo quadriennio, che vede le acque marchigiane in classe Eccellente per l'80%, Buona per il 12%, Sufficiente e Scarsa per il 4% ciascuna".    (Silvio Silvestri - laprovinciamarche.it)


REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php