L'assessore alla ricostruzione Castelli: “Gruppi elettrogeni nelle aree Sae per evitare blackout provocati da eventi atmosferici” Stampa

 

Sae_con_neve_1

 

ROMA 12.1.2021 - L’assessore regionale alla Ricostruzione Guido Castelli, dopo la sua partecipazione alla Cabina di coordinamento Sisma avvenuta a Roma, Palazzo Valentini alla presenza del Commissario Straordinario Giovanni Legnini e dei rappresentanti delle altre Regioni italiane ha rilasciato la seguente dichiarazione: Tutte le aree del cratere dove sono state realizzate le Sae verranno dotate di un gruppo elettrogeno da utilizzare in caso di blackout provocato dalle precipitazioni nevose che generano i cosiddetti manicotti di ghiaccio sulle linee elettriche, determinando la mancanza temporanea di energia elettrica come è avvenuto di recente ad Arquata e a Montegallo. L’acquisto e l’installazione dei gruppi elettrogeni saranno sostenuti con fondi della Protezione Civile e verranno attivate le interlocuzioni con i Comuni per la gestione e la manutenzione degli stessi. Raccogliendo le richieste di diversi Comitati e cittadini che vivono nelle Sae, abbiamo ritenuto opportuno corrispondere a queste esigenze più che legittime visto che gli abitanti non possono assolutamente permettersi neanche un minuto di blackout”.

Silvio Silvestri – www.laprovinciamarche.it

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per gli altri articoli: www.laprovinciamarche.it