Parroco picchiato in seguito ad un diverbio stradale, ora al vaglio i filmati delle telecamere Stampa

ambulanza_118_interno

FERMO 23.8.2020 - Venerdì mattina a Porto San Giorgio è stato aggredito e picchiato Don Mario Lusek, della chiesa di San Giorgio Martire, in seguito ad un diverbio stradale.

Sembrerebbe che il parroco, mentre si stava recando da Fermo a Porto San Giorgio, abbia urtato la macchina di un altro automobilista.

Il malvivente è sceso dalla sua vettura, è entrato in quella del prete dal lato del passeggero e lo ha picchiato violentemente lasciandogli tagli sul viso e contusioni.

L’uomo di chiesa ha continuato a svolgere i suoi compiti, la preparazione di una cerimonia funebre nel pomeriggio, quando alcuni fedeli vedendolo debilitato hanno avvertito i sanitari del 118 e la polizia.

Dopo giorni di indagini da parte della polizia di Fermo, sembrerebbe esserci una svolta nel caso: gli agenti stanno infatti passando al vaglio i filmati ottenuti grazie alle telecamere fatte installare dall’amministrazione comunale di Porto San Giorgio.

Mentre sui social arrivano note di solidarietà verso il sacerdote da tutto il paese, continua la caccia al delinquente. (Enrico Medici - www.laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php