Rinviato lo spettacolo di Simona Marchini al teatro delle Api Stampa

api_-_teatroPORTO SANT'ELPIDIO 11.1.2012 - Lo spettacolo che venerdì 13 gennaio avrebbe dovuto aprire la stagione di prosa è stato rinviato per un impedimento organizzativo

Sarà in scena lunedì 20 febbraio e non come previsto dopodomani, venerdì 13 gennaio, La Mostra. Lo spettacolo interpretato da Simona Marchini che avrebbe aperto la stagione di prosa del Teatro delle Api realizzata da Comune e Amat con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche, è infatti stato rinviato per un impedimento organizzativo che non ha permesso alla produzione, il Teatro Sistina, di avviare la tournée secondo i programmi. La mostra, scritto da Claudio Pallottini insieme alla Marchini e allestito con la regia a firma di Gigi Proietti (le musiche sono di Andrea Bianchi che le esegue al pianoforte e le luci di Umile Vainieri) è uno show leggero e divertente.

Il connubio fra la Marchini e Proietti è profondo, fatto di musica, di personaggi esilaranti - Iside Martufoni su tutti - e di parole necessarie. Il tutto sul filo conduttore della vita avventurosa, divertente e mai banale di Simona. Sul palcoscenico, trasformato in una galleria d'arte, la Marchini confessa al pubblico i tanti perché che accompagnano la sua vita: perché non è diventata la più grande ballerina del Bolshoi, perché non è diventata la Callas, perché l'Arte è importante, cos'è la cultura? Ma soprattutto, perché Don Lurio è un mito!

Marino Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.