Si spara in casa col fucile, tragica fine di un 50enne Stampa
ambulanza_II 

CAMERINO 12.2.2019 - E' stata la convivente, al rientro in casa dopo una commissione, a fare la tragica scoperta trovando il suo compagno di 50 anni esanime steso sul pavimento con a fianco il suo fucile.

E' accaduto verso le 10,30 a Camerino e di fronte a quella scena agghiacciante la donna si è precipata ad allertare il 118.

Immediato l'intervento dei sanitari che, però, non hanno potuto far altro che accertare la morte dell'uomo. Il fucile è risultato di proprietà dell'uomo che lo deteneva regolarmente.

Per mettere in atto l'estremo gesto, il 50enne avrebbe atteso che la sua compagna si allontanasse dall'abitazione.

Sul posto sono giunti anche i Carabinieri di Camerino a cui spetta il compito di far luce sulla tragedia.

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

 

REDAZIONE:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

DIRETTORE RESPONSABILE: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. (Silvestro Pompei)

FACEBOOK: La Provincia Marche