Muore a 16 anni gettandosi sotto al treno, un ragazzo fotografa l'estremo gesto Stampa

treno_in_arrivo_525x300

ANCONA - Un ragazzino di 16 anni di origini filippine, da tempo residente a Marina di Montemarciano, (AN) è morto ieri sera intorno alle 19 travolto da un treno merci contro il quale si era lanciato dalla banchina della stazione di Montemarciano.

Secondo alcuni testimoni ascoltati dalla polizia ferroviaria, il ragazzino prima di lanciarsi sotto il treno camminava nervosamente avanti e indietro.

Tra i testimoni c'erano anche tre ragazzi di Pesaro appassionati di fotografia che stavano effettuando delle foto ed uno di loro avrebbe immortalato l'estremo gesto. Il documento fotografico è ora al vaglio della Polfer.

Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che dopo aver constatao il decesso del ragazzo, morto sul colpo, hanno dovuto prestare soccorso ai genitori sotto choc ed in particolare alla mamma colta da malore. 

 

Silvio Silvestri - www.laprovinciamarche.it

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche


Direttore responsabile:  
Silvestro Pompei -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.