In spiaggia all’una di notte, multa da 400 euro per 23 ragazzi Stampa

Auto_Carabinieri_notte_ferma

SENIGALLIA 10.8.2020 - Ieri notte poco dopo l’una a Senigallia i carabinieri sono intervenuti per multare ed allontanare 23 ragazzi dalla spiaggia.

E’ ormai noto che a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19 è vietato anche solo sostare sull’arenile tra mezzanotte e le sei, pertanto i giovani sono stati multati di 400 euro a testa prima di essere ricondotti sul lungomare.

Nella serata di sabato e nella notte di ieri i carabinieri della Compagnia di Senigallia, guidati dal capitano Francesca Romana Ruberto, hanno svolto controlli capillari. E’ stato un sabato affollato, in cui è stata registrata una notevole presenza di giovani.

I carabinieri nel weekend hanno vigilato sul territorio senigalliese con 14 militari che hanno proceduto al controllo di 106 persone e 49 veicoli. Non sono state segnalate risse, né liti violente tra gruppi di ragazzi come era accaduto nel precedente fine settimana.   (Silvio Silvestri - laprovinciamarche.it)

 

REDAZIONE:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per gli altri articoli di oggi su Laprovinciamarche.it clicca qui:

http://www.laprovinciamarche.it/index.php