Polemiche sull'affidamento del servizio dei trasporti sanitari Stampa

san__salvatore_2PESARO 10.11.2011 - Da 8 mesi il consigliere regionale Acacia Scarpetti attende risposta all'interrogazione sul bando  per il servizio trasporti sanitari per le Asur di Pesaro, Urbino e Fano dal quale è stata estromessa la Croce Rossa

Sono trascorsi quasi otto mesi ma ancora non c’è stata risposta alla richiesta del Consigliere regionale dell’IDV, Luca Acacia Scarpetti, di accedere alla documentazione amministrativa relativa all’appalto per l’affidamento del servizio dei trasporti sanitari per l’Asur di Pesaro, Urbino e Fano:

“Certamente ha dell’incredibile – afferma Acacia Scarpetti – che ancora non abbia avuto risposta su un problema così importante per i cittadini e la sanità pesarese. La situazione si va facendo sempre più grave per il personale della Croce Rossa messa da parte dal bando di assegnazione del servizio e ancora più grave è il fatto che non abbia avuto seguito, come mio diritto, anche all’interrogazione sull’argomento, presentata in Consiglio regionale a marzo di quest’anno.”

Acacia Scarpetti torna quindi a chiedere con forza che la Regione fornisca copia del DURC (Documento regolarità contributiva) delle aziende che hanno partecipato al bando perché è inverosimile che una istituzione di rilievo internazionale come la Croce Rossa Italiana, sia stata esclusa.

Non sono infatti chiare le motivazioni assunte dall’ASUR soprattutto alla luce del fatto che la Croce Rossa ha affermato di essere disposta a fornire il servizio, messo in gara, facendo risparmiare alla Regione due milioni di euro all’anno.

Una cifra considerevole considerati i costi della sanità marchigiana che investono la maggior parte del bilancio regionale.

“Aspetto risposte – conclude Acacia Scarpetti – che mi auguro siano in grado di recuperare il troppo tempo trascorso, di dare chiarezza a tutto il procedimento burocratico e soprattutto certezza ai cittadini e agli addetti alla Croce Rossa che più di altri devono poter conoscere la bontà dell’azione amministrativa.”