Prestazione sessuale troppo cara, cliente picchia la prostituta e la manda al Pronto soccorso Stampa

Arrestato_dai_carabinieri_525x300

PESARO 24.6.2018 - Dopo la prestazione sessuale picchia la prostituta alla testa con il calcio della pistola perchè ritiene il prezzo richiesto troppo alto.

E' accaduto a Marotta in frazione Sterpettine dove un 43enne di Marotta deve aver frainteso il prezzo concordato prima con la prostituta con la quale si era appartato perchè quando lei gli ha ribadito il prezzo si è infuriato e ha iniziato ad aggredire la poveretta prima con schiaffi poi con il calcio di una pistola giocattolo che aveva addosso.

Dopo l'aggressione l'uomo è fuggito, mentre la squillo si è recata all'ospedale per farsi curare. Li ha spiegato ai sanitari cosa le fosse accaduto e per questo i medici hanno informato i carabinieri di Marotta che, dopo aver parlato con la donna, si sono messi sulle tracce dell'aggressore e l'hanno rintracciato.

Nella perquisizione della sua auto i militari hanno rinvenuto oltre alla pistola giocattolo usata per l'aggressione anche un fucile. 

 

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

 

Direttore responsabile:                                                               
Silvestro Pompei -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.