Scoperte due case "a luci rosse" con ragazze cinesi e domenicane Stampa
prostituta_sul_letto_x_sitoSAN BENEDETTO 27/4/2010 - La scoperta è stata fatta dai Carabinieri di San Benedetto che hanno denunciato i proprietari di uno dei due appartamenti per favoreggiamento della prostituzione visto che sarebbe stato a conoscenza dell'attività delle ragazze

I Carabinieri di San Benedetto hanno scoperto a Porto d'Ascoli, in via Torino ed in via Paolucci, due appartamenti nei quali si prostituivano ragazze di nazionalità cinese e domenicana.

Dopo vari appostamenti, gli uomini dell'Arma hanno verificato un fitto andirivieni di uomini di varie età. E quando hanno fatto irruzione, hanno trovato nell'appartamento di via Paolucci una prostituta della Repubblicana Dominicana con passaporto spagnolo ed in quello di via Torino due cinesi in regola con il permesso di soggiorno.

 

I proprietari dell'appartamento di via Paolucci, una coppia di sambenedettesi, sono stati denunciati per favoreggiamento della prostituzione in quanto nel corso delle loro indagini è emerso che la coppia sapesse che la l'affittuaria usava l'appartamento per prostituirsi.

Mentre per quanto riguarda i proprietari dell'appartamento di via Torino sono in corso indagini per accertare analoghe responsabilità visto che avrebbero incaricato un'agenzia immobiliare di gestire l'affitto.

 

 

Alessandro Lorenzi

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.