Allarme truffa dello specchietto in riviera, colpiscono l'auto con una pallina e poi chiedono 150 euro per il finto danno Stampa

viale_de_gasperi SAN BENEDETTO 6.9.2019 - Continuano le segnalazioni tra San Benedetto, Grottammare e Centobuchi di tentativi di truffa cosiddetta dello specchietto.

I truffatori userebbero un'auto scura con specchietti cromati, individuata la vittima le passano di fianco e lanciando una pallina che colpisce lo specchietto dell'inconsapevole automoblista. A questo punto i truffatori richiamano l'attenzione della vittima, la raggiungono e chiedono 150 euro come risarcimento del danno subito per evitare la denuncia del sinistro all'assicurazione. Diverse le segnalazioni alla forze dell'ordine locali di tali situazioni che a volte finiscono con un nulla di fatto nel momento in cui la vittima non accetta di pagare, ma spesso le truffe vanno a buon fine per i malviventi.

Le forze dell'ordine invitano tutti coloro che si trovano vittime di tale truffa o che ne sono testimani di telefonare subito.

 

Alessandro Lorenzi - www.laprovinciamarche.it

 

REDAZIONE:    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

DIRETTORE RESPONSABILE: Silvestro Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

FACEBOOK: La Provincia Marche