Progetto per promuovere nelle scuole la donazione del sangue Stampa

DonatoreSangueMACERATA 14.11.2011 - L'iniziativa, promossa dall'Avis di Macerata, è riservata alle quinte classi delle scuole primarie del territorio comunale

Promuovere la cultura della solidarietà attraverso il dono del sangue. E’ questo lo scopo di una iniziativa dell’AVIS di Macerata per la sensibilizzazione fin dalla più tenera età ai valori del dono gratuito e della solidarietà verso gli altri. Lo si farà attraverso il concorso “Donare sangue è donare la vita” riservato agli alunni delle quinte classi della scuole primarie del territorio comunale promosso dall’associazione maceratese.

Il consorso è stata presentata stamattina in Comune dalla presidente dell’AVIS Elisabetta Marcolini, dal vice presidente Luciano Caraceni e dall’assessore alla scuola e servizio sociali Stefania Monteverde. Presenti anche i rappresentanti delle scuole che hanno aderito al progetto: Circolo didattico di Via Panfilo, Fratelli Cervi, gli Istituti comprensivi Mestica e Fermi, l’Istituto San Giuseppe ed il Convitto nazionale. “Occorre alzare il livello della sensibilità sui temi della solidarietà e del dono di sangue - hanno sottolineato i responsabili dell’Avis - e le scuole posso svolgere un ruolo molto importante da questo punto di vista”. Sempre diretti ai più piccoli, ma anche alle loro famiglie, sono i due puzzle della Clementoni “donare una goccia è donare una vita”, per conoscere giocando l’AVIS e il valore del donazione di sangue.

Giorgia Galanti - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.