Arrivano i fondi del ministero, via ai lavori nella scuola "Dante Alighieri" Stampa

scuola_-studenti-1-highMACERATA 4.1.2012 - Il ministero ha concesso un cofinanziamento di 250 mila euro, pari al 50% della spesa necessaria 

Notizie positive, in materia di edilizia scolastica, per alcuni interventi da realizzare all’interno della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri”. Il Ministero dell’Istruzione, tramite il Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali ha concesso un cofinanziamento di 225 mila euro, pari al 50% della spesa totale, per la realizzazione di due interventi di miglioramento strutturale. In particolare, l’importo di 75 mila euro è finalizzato alla sostituzione della controsoffittatura dell’Istituto scolastico mentre i restanti 150 mila euro serviranno per le opere legate alla sicurezza e all’adeguamento sismico della scuola.

Macerata è tra i cinquantanove Comuni italiani ad aver beneficiato dei fondi previsti dal Decreto ministeriale n.91 dell’11 ottobre scorso e ciò è dovuto anche alla tempestività con cui si è mosso il competente servizio del settore Lavori pubblici del Comune nell’inoltro della documentazione al Ministero. La procedura, infatti, basata sull’invio telematico tramite casella di posta elettronica certificata, prevede l’erogazione del cofinanziamento in relazione all’ordine cronologico di ricevimento delle domande che concorrono fino all’esaurimento dei fondi a disposizione. “Una notizia che ci conforta” dice l’assessore ai Lavori Pubblici Luciano Pantanetti “e mette in luce l’impegno e la volontà dell’Amministrazione comunale di proseguire verso il miglioramento delle condizioni di sicurezza delle strutture scolastiche. Il contributo ministeriale premia, d’altro canto, anche il solerte lavoro degli uffici comunali che affiancano l’Amministrazione nel primario compito di garantire strutture sempre più moderne e sicure”.

Giorgia Galanti - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.