Caos carceri, detenuti senza bagni a Montacuto Stampa

carcereANCONA 13.9.2011 - Secondo la denuncia del sindacato degli agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Motacuto alcuni detenuti dormo in locali sprovvisti di bagni e sono costretti ad urinare in non meglio precisati contenitori

Detenuti in sovrannumero che dormono locali sprovvisti di bagni e quindi costretti a fare pipi' in non meglio precisati 'contenitori'. Succede nel carcere di Montacuto ad Ancona - denuncia il sindacato degli agenti di polizia penitenziaria Sappe -, dove a fronte di una capienza prevista di 178 persone, si trovano 448 reclusi Alcuni sono costretti a dormire nelle salette per le attivita' ricreative sprovviste di bagni, con difficolta' nel soddisfare i piu' immediati bisogni fisiologici. 'Una cosa vergognosa - tuona il segretario regionale del Sappe Di Giacomo -, oltre i limiti dell'accettabile. Chiediamo un intervento del Governo'

Silvio Cazzaniga Questo indirizzo e-mail รจ protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.