Aggredisce e rapina il padre per giocare al videopoker Stampa

ospedale_fanoFANO 10.11.2011 - Il gip di Pesaro ha disposto l'arresto dell'uomo ed il ricovero nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Fano

Un trentenne di Fano e' stato arrestato dopo che aveva aggredito il padre settantenne per farsi dare 70 euro per giocare al videopoker. A chiamare il 112 e' stata la madre. Non era la prima volta che l'aggressore, disoccupato e malato di gioco d'azzardo, si faceva consegnare denaro con la forza dai familiari. Il Gip di Pesaro lo ha fatto arrestare e ricoverare nel reparto psichiatrico dell'ospedale di Fano, in attesa del trasferimento in una struttura specializzata nella cura della dipendenza da gioco

Silverio Pomili - Questo indirizzo e-mail รจ protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.