Minacciata con una siringa e rapinata giornalista dell'Ansa Stampa

banditi_incappucciatiPORTO SAN GIORGIO 9.2.2012 - Il rapinatore, un ragazzo con un giubbetto nero, è poi fuggito con la borsa e il pc della giornalista

Brutta avventura per una giornalista dell'Ansa, Alessandra Massi, minacciata e rapinata nella tarda serata di mercoledì 8 febbraio all'uscita della stazione ferrovia di Porto San Giorgio. La giornalista si trovava nei pressi della stazione degli autobus in quel momento deserta ad eccezione di un ragazzo con un giubbetto nero con la quale ha addirittura scambiato alcune battute sugli orari del pullman. All'improvviso, però, il ragazzo ha estratto una siringa ed ha minacciato la giornalista, rubandole borsa e pc e fuggendo. La Massi ha cercato di inseguirlo ma il rapinatore è riuscito a scappare.

Enrico Medici - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.