Semina il panico in ospedale con la scimitarra, feriti infermiere, portiere e poliziotto Stampa

ospedale

PESARO 8.4.2017 - Un pesarese di 45 anni è stato arrestato dalla polizia dopo essere stato bloccato all'interno dell'ospedale di Pesaro mentre stava seminando il panico vibrando fendenti con una scimitarra a chiunque gli si presentasse davanti.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo stava tentando di raggiungere un altro uomo con il quale si era azzuffato poco prima e che aveva dovuto far ricorso alle cure del Pronto soccorso proprio a causa della zuffa.

Dopo il primo scontro il 45enne era tornato e dopo aver preso l'arma si era recato all'ospedale dove sapeva che era finito il suo avversario. Giunto nel nosocomio l'uomo ha aggredito prima il portiere che ha tentato di difendersi con l'asta su cui si agganciano le flebo, poi un infermiere ed infine gli agenti di polizia intevenuti per bloccarlo.

Alla fine il pesarese è stato immobilizzato e tratto in arresto con l'accusa di tentato omicidio.

Hanno dovuto far ricorso alle cure del Pronto soccorso uno dei due poliziotti, il portiere e l'infermiere. 

 

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

Email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Facebook: La Provincia Marche
Direttore responsabile:

Silvestro Pompei -  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.