Straziante addio al piccolo Francesco, il parroco: "Ora giocherà a calcio con gli angeli" Stampa

Funerale_di_Francesco_morto_per_otite

 

PESARO 31.5.2017 - Centinaia di persone hanno voluto assistere oggi pomeriggio al funerale di Francesco, il bimbo di 7 anni morto in seguito alle complicanze di un'otite batterica curata con l'omeopatia e degenerata in encefalite.

Una folta commossa e sgomenta ha voluto stringersi intorno ai familiari del piccolo, la mamma Maristella, il papà Marco ed i nonni tutti sconvolti dal dolore vicno alla piccola bara bianca. La messa funebre si è svolta nella chiesa di San Pier Damiani a Cagli (PS) alla presenza tra gli altri dei compagni di scuola di Francesco, degli insegnanti e di tanti bambini che lo conoscevano. Straziante l'omelia del parroco don Gabriele Bongarzoni.

"Per i familiari del piccolo Francesco - ha detto il prelato - questa è una prova durissima.   Per questo tutti noi dobbiamo stargli vicini. Ho voluto iniziare la messa suonando le campane a festa perchè Francesco è risorto come il nostro Signore a Pasqua. È volato via con la sua felicità ed ora è in Paradiso è continuerà a giocare a calcio con gli angeli". 

Dopo la cerimonia funebre il piccolo Francesco è stato sepolto nel cimitero di Cagli. 

 

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

Email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:

Silvestro Pompei - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.