Trovate due tartarughe sulla costa, corsa contro il tempo per salvarle Stampa
RITROVAMENTO_TARTARUGHE_22_03_18

PESARO 23.3.2018 - Mattina di ritrovamenti di tartarughe sulla costa pesarese. La prima, una tartaruga marina “caretta-caretta” è stata individuata sul versante sud del litorale di Viale Trieste dalla polizia di quartiere che ha passato la notizia alla Guardia costiera per le successive azioni.

Da qui una vera e propria corsa contro il tempo per salvare la vita dell’animale.

Grazie alle preliminari e preziose indicazioni ricevute dalla Fondazione Cetacea di Riccione il personale della Guardia costiera di Pesaro ha praticato le primissime misure per il successivo trasporto con l’obiettivo di far apprestare da quel centro specializzato le cure del caso nel più breve tempo possibile.

Il secondo ritrovamento è avvenuto su indicazione del personale dell’Ente Parco del S. Bartolo ed ha riguardato una tartaruga palustre vagante sul litorale di Baia Flaminia in zona sottostante la villa del maestro Pavarotti.

In attesa del ritiro da parte del Cras (Centro Recupero Animali Selvatici) di Urbino subito allertato, la seconda tartaruga è accudita dal personale della guardia costiera pesarese.

Silverio Pomili - www.laprovinciamarche.it

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: La Provincia Marche

Direttore responsabile:                                           
Silvestro Pompei -
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.