La solidarietà del sindaco all'Università di Macerata Stampa

lettere_mcALTRE NOTIZIE SU MACERATA

MACERATA. Scende in campo anche il sindaco maceratese Meschini in difesa dell'Università di Macerata penalizzata dal taglio dei finanziamenti ministeriali. Ecco come il primo cittadino intende aiutare l'Università di Macerata

Solidarietà e sostegno all'Università di Macerata sono stati espressi dal sindaco Giorgio Meschini al rettore Roberto Sani durante un colloquio telefonico avuto ieri, dopo la notizia dei tagli dei finanziamenti ministeriali all'ateneo maceratese.  La questione è dovuta ai nuovi criteri usati dal mistero per valutare gli atenei, rispetto a quelli finora utilizzati per ripartire una quota del fondo ordinario, scelta questa che ha penalizzato l'Università di Macerata, come ha spiegato il rettore al primo cittadino. A settembre è prevista un'iniziativa nazionale che coinvolgerà altri atenei e le rispettive amministrazioni comunali, contro la decisione del governo. "Macerata sarà al fianco della sua università - da detto il sindaco - per tutelare e difendere un patrimonio ed una storia che si affianca a quella della città da oltre 700 anni. L'università è una risorsa importante con cui l'amministrazione comunale sta portando avanti un fattivo rapporto di collaborazione in cui rientra la realizzazione del complesso natatorio a Fontescodella e l'approvazione recente in consiglio comunale di un programma di sviluppo dell'ateneo maceratese all'interno del tessuto urbano".

 

28 luglio 2009

GIORGIA GALANTI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )