Classi a rischio nelle scuole d'infanzia e primaria: incontro tra genitori, sindaco e nuova dirigente Stampa

agostini2_psg-saluto_scuole200x100ALTRE NOTIZIE SULLA PROVINCIA DI FERMO

Una nutrita delegazione di genitori dei bambini della scuola primaria e dell'infanzia ha incontrato la nuova dirigente scolastica, Medori e il sindaco Agostini che ha esposto le possibili soluzioni per evitare il taglio delle classi. Il resoconto dell'incontro.

Una folto gruppo di genitori dei bambini della scuola primaria e dell'infanzia della zona sud di Porto San Giorgio si è recata nei giorni scorsi nell'ufficio del sindaco Andrea Agostini per incontrare la nuova dirigente scolastica, professoressa Daniela Medori, che dal primo settembre sarà a tutti gli effetti alla guida dei plessi scolastici di Borgo Rosselli al posto del prof. Laurindo Vallorani, pensionato al termine dell'ultimo anno scolastico.

Nel corso della riunione il sindaco ha aggiornato le mamme sull'incontro avuto giorni fa col nuovo direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale Coccimiglio, in cui sono state valutate le possibili soluzioni per evitare il taglio di una classe alla scuola primaria ed una alla scuola dell'infanzia ed è emerso un cauto ottimismo, poiché in base all'autonomia organizzativa interna dei plessi scolastici potrebbe rimanere una porta aperta al mantenimento delle sezioni.

Soddisfatti i genitori presenti all'incontro per la disponibilità mostrata dalla nuova dirigente, che si è impegnata ad aggiornare regolarmente le famiglie sui prossimi sviluppi della vicenda.

 

7 agosto 2009

MARINO POMPEI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )