Campagna di ascolto della Provincia nelle scuole superiori della riviera Stampa

scuole_-_campagna_dascolto_5_customSAN BENEDETTO. La campagna di ascolto della Provincia nelle scuole superiori è arrivata in riviera dove l'assessore alla pubblica istruzione Antonini ha incontrato i dirigenti scolastici delle scuole superiori di San Benedetto e di Grottammare. L'esito degli incontri e le richieste avanzate dai dirigenti scolastici

La Campagna d'Ascolto" della Provincia nelle scuole superiori del territorio si è spostata da Ascoli Piceno in Riviera con un fitta serie di incontri con i dirigenti scolastici.Approfondire lo studio delle lingue attraverso stage all'estero e percorsi didattici mirati, rafforzare il collegamento tra la scuola e il mondo del lavoro o il sistema universitario, incentivare la "formazione continua" degli allievi sono questi alcuni degli argomenti trattati nel corso del confronto svoltosi all'Istituto Tecnico per Geometri e per il Turismo "Pericle Fazzini" di Grottammare tra l'assessore provinciale alla Pubblica Istruzione Andrea Maria Antonini e il dirigente scolastico Rosanna Moretti (responsabile anche del "Liceo Luigi Mercantini" di Ripatransone). L'incantevole panoramica della zona portuale di S. Benedetto del Tronto dove si affaccia l'I.P.S.A.R. "Filippo Buscemi" (Istituto professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione) ha fatto poi da cornice all'incontro tra Antonini e il preside Giovanni D'Angelo il quale ha posto all'attenzione alcune importanti questioni relative alle esigenze della storica sede già delineate nella riunione tenutasi la settimana scorsa alla presenza del presidente Celani, dell'assessore all'Edilizia Scolastica Pasquale Allevi e dei dirigenti scolastici del territorio. L'assessore ha poi incontrato la dirigente del Liceo Scientifico Silvia Fazzini che ha sottolineato non solo l'importanza dello studio delle materie scientifiche attraverso lezioni di laboratorio, ma soprattutto la necessità per i ragazzi di intensificare lo studio della lingua inglese attraverso altre discipline. Successivamente, all'Istituto Tecnico Commerciale "Augusto Capriotti", la dirigente scolastica Elisa Vita ha evidenziato la forte crescita di iscritti dell'Istituto che ambisce a divenire Polo d'eccellenza per il Piceno grazie ai suoi diversi ambiti disciplinari. Si è, invece, parlato di teatro e di iniziative legate al mondo della cultura umanistica nel corso dell'incontro con la dirigente del Liceo Classico "G. Leopardi" Silvana Giordano che ha ricordato, tra l'altro, il successo di pubblico e di critica riscossi dai progetti di formazione realizzati negli scorsi anni dagli studenti con l'allestimento degli spettacoli de "Le Rane" di Aristofane e "Le Baccanti" di Euripide. A chiudere il ricco programma della "Campagna d'Ascolto" è stato, infine, l'appuntamento all'I.P.S.I.A. dove l'assessore Antonini, accompagnato dalla preside Graziella Pallottini e dal suo vice il prof. Cicconi, ha potuto non solo prendere conoscenza delle peculiarità e principali necessità dell'Istituto, ma soprattutto visitare l'ampia struttura che dispone, inoltre, di diverse aule di informatica, officine meccaniche, laboratori di chimica e una biblioteca con oltre 18 mila volumi.

 

5 settembre 2009

ROBERTO ROBERTI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )