Piove tra i banchi, chiuse quattro aule della scuola media di Monticelli Stampa

scuola_monticelliASCOLI. Anno scolastico nuovo, soliti problemi per le scuole cittadine. A Monticelli il dirigente scolastico, dopo aver inutilmente chiesto l'intervento del Comune, è stato  costretto a chiudere quattro aule della scuola media (nella foto) per le infiltrazioni d'acqua. Nel dettaglio la situazione della scuola di Monticelli 

Anno scolastico nuovo, problemi vecchi. Non inizia certo nel migliore dei modi il nuovo anno scolastico, che prenderà il via la prossima settimana, ad Ascoli. Come avviene ormai da anni, i problemi ad alcuni edifici scolastici condizionano l'avvio dell'attività. In un quadro generale poco edificante, la situazione che al momento appare pià preoccupante è quella della scuola media di Monticelli dove il dirigente scolastico Tortorella è stato costretto a chiudere 4 aule perchè dichiarate inagibili. Il problema? In quelle 4 aule ci piove dentro. Una situazione davvero inaccettabile che il dirigente scolastico ha più volte fatto presente all'amministrazione comunale che, però, fino ad ora non si è minimamente interessata del problema. "Abbiamo anche mandato le foto al Comune - spiega il dirigente scolastico - che testimoniano inequivocabilmente la situazione di degrado. Ma fino ad ora non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Complessivamente il resto dell'edificio internamente non è poi così malandato, ma in quelle aule ci sono delle infiltrazioni che le rendono inagibili. Ma di cose da fare e di problemi ce ne sono davvero numerosi, servirebbe un maggiore interessamento da parte del Comune che fino ad ora non c'è stato. Ed è davvero inaccettabil la situazione generale di abbandono e degrado in cui si trova la nostra sdtruttura, tra il parcheggio, le erbacce e il fabbricato rimasto incompleto nelle vicinanze della scuola stessa". Una situazione davvero inaccettabile, soprattutto se si pensa che quella di Monticelli è la scuola media più nuova di Ascoli.

 

9 settembre 2009

FRANCESCO DI SILVESTRE ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )