Intervento della Provincia per migliorare il trasporto scolastico nelle aree montane Stampa

autobus_startIncontro tra l'assessore ai trasporti della Provincia di Ascoli Olivieri ed i presidenti della Start spa e della Start plus  per risolvere le problematiche del trasporto pubblico locale, in particolare quelle del trasporto scolastico nelle zone montane. Garantito il massimo impegno da parte della Provincia

L'assessore provinciale ai trasporti Filippo Olivieri ha incontrato in questi giorni i Presidenti delle Società "Start Spa" Arrigo Silvestri e "Start Plus scarl" Lucio Ventura per affrontare e analizzare più da vicino le problematiche del trasporto pubblico locale, in particolare quelle del trasporto scolastico nelle zone montane. 

"Su questa tematica intendo assicurare sin da subito il massimo impegno in stretto raccordo con il Presidente della Provincia Piero Celani - ha dichiarato l'assessore Olivieri - ritengo, infatti, che gli amministratori debbano promuovere e migliorare la qualità della vita nelle aree montane preservando i servizi e le opportunità, anche al fine di contrastare lo spopolamento che si è prodotto negli anni precedenti".

Si è trattato di un primo incontro molto positivo con i vertici della Start, a cui hanno preso parte anche il Direttore della Società Ado Paolini ed il vicedirettore Riccardo Sbraccia. L'Assessore Olivieri ha trovato una società attenta alle problematiche del territorio ed alla razionalizzazione dei costi ed erogazione dei servizi. Nell'occasione, l'Assessore si è anche confrontato con funzionari e dipendenti, riscontrandone "grande professionalità e profondo attaccamento all'azienda". 

Tra i prossimi obiettivi dell'assessorato ai trasporti c'è quello di promuovere, in sinergia con gli Enti interessati, la realizzazione di una struttura, in prossimità del traforo di Croce di Casale (snodo importante di varie linee per studenti e pendolari) dove gli utenti possano attendere il cambio di bus in maniera confortevole e al riparo dalle intemperie.

A tal riguardo la prossima settimana verrà effettuato un sopralluogo a Croce di Casale per definire nel dettaglio le modalità operative di questo intervento molto atteso dagli studenti e dalle loro famiglie.

 

20 settembre 2009

ROBERTO ROBERTI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )