Riconoscimenti internazionali per la ricerca dell'Università di Macerata Stampa

giuris._mcIl professor Ciaschini, preside della facoltà di scienze della comunicazione parteciperà alla Rothenberge Seminar, la prestigiosa conferenza internazionale delle università tedesche

 

Importante riconoscimento per l'attività di ricerca condotta nell'Università di Macerata. Il professor Maurizio Ciaschini, preside della Facoltà di Scienze della comunicazione, è stato chiamato come esperto internazionale di analisi multisettoriale a partecipare al Rothenberge Seminar, la prestigiosa conferenza internazionale organizzata negli ultimi 25 anni dalle università tedesche di Münster, Groningen e Twente nel comune di Wettringen. Ogni anno accademici e ricercatori si incontrano per discutere insieme su un ampio ventaglio di argomenti: funzioni di politica economica, mercato del lavoro, ambiente, innovazione. Il tema della conferenza di quest'anno, che si svolgerà giovedì e venerdì (17 e 18 dicembre) sarà "Global forces, local identity: the economics of cultural diversity" ("Forze globali, identità locale: l'economia della diversità culturale"). Le presentazioni si terranno in tedesco e in inglese e ognuna sarà seguita da una discussione aperta. Ciaschini, insieme a Claudio Socci, ricercatore della Facoltà di Scienze della formazione, e a Rosita Pretaroli, assegnista di ricerca, potranno così illustrare in modo approfondito - è previsto un intervento di due ore - in ambito internazionale i risultati dell'attività di ricerca svolta presso l'Università di Macerata relativamente al ruolo della sanità europea come forza trainante della produzione totale. "Sarà anche l'occasione - ha commentato il professor Ciaschini - per stringere alleanze strategiche nel campo della ricerca con istituzioni di livello internazionale".

 

16 dicembre 2009

GIORGIA GALANTI ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )