Scuole senza soldi, 54 dirigenti scolastici scrivono ai ministri Gelmini e Tremonti Stampa

scuola_-studenti-1-highCasse vuote, le scuole marchigiane non hanno soldi neppure per l'acquisto di carta igienica, per le pulizie e per garantire le supplenze

Niente soldi per le supplenze, ma neppure per l'acquisto della carta igienica e dei gessetti, ne' per le pulizie. Le scuole delle Marche sono al tracollo finanziario. 54 dirigenti scolastici hanno scritto ai ministri Gelmini e Tremonti per chiedere risorse per il normale funzionamento didattico e amministrativo degli istituti. Molte scuole - spiega la Cgil - hanno le casse vuote e rischiano bilanci in rosso, nonostante i crediti per decine di migliaia di euro che vantano con il Miur per le spese gia' affrontate per le supplenze e gli esami di Stato

 

16 febbraio 2010

SILVIO CAZZANIGA ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )